Napoli. Insigne nominato MVP del mese di marzo in Serie A

Arriva un grande riconoscimento per Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli, pilastro portante della squadra azzurra di mister Gennaro Gattuso, è stato nominato MVP  (Most Valutable Player) del mese di marzo del campionato di Serie A. Prestigioso titolo che Lorenzo Insigne si è guadagnato con merito dopo aver messo a segno 3 gol e un assist nel mese ormai giunto alla fine.

Un riconoscimento che è stato assegnato al capitano del Napoli tenendo conto anche dei vari coefficienti tra cui l’Efficienza Tecnica al 95,8% (in linea con i Top Player europei) e Fisica al 93,5%, la capacità di accelerazione e di superare l’uomo nell’uno contro uno. A queste va aggiunta anche la statistica legata alla generosità in campo. Lorenzo Insigne in  fase difensiva ha totalizzato 11.5 Km a partita e quasi 30 sprint. Il capitano del Napoli riceverà il premio di MVP del mese di marzo nella giornata di sabato allo stadio Diego Armando Maradona in occasione del match Napoli-Crotone.

È la stagione della consapevolezza questa per Lorenzo Insigne. Il capitano, sempre più leader del Napoli, nel corso di questa annata ha sin qui segnato 13 gol e fornito 8 assist con la maglia azzurra in tutte le competizioni. Inoltre, l’attaccante partenopeo quest’anno ha raggiunto il traguardo dei 103 gol con i colori azzurri, agganciando Vojak al sesto posto della classifica marcatori “all time” del Napoli. Mentre sono tuttora 79 le reti che il capitano ha siglato in campionato. Un numero che ha permesso a Lorenzo Insigne di superare nella classifica capocannonieri azzurri della Serie A uno dei più grandi bomber passati a Napoli, si tratta di Edinson Cavani (78 gol).

Nunzio Marrazzo