Napoli, il punto sul mercato in uscita

Ore calde per il Napoli anche nel mercato in uscita. Da una settimana tiene banco la querelle De Sanctis: il portiere abruzzese vuole andare via, non ha gradito l’arrivo di Rafael e, avendo già in tasca un accordo con la Roma, aspetta che il Napoli annunci il sostituto prima di poter fare le valigie e ricominciare dalla capitale. Il club azzurro da tempo è in contatto con Julio Cesar: entro stasera o si chiude o salta tutto.

In difesa potrebbe clamorosamente restare Federico Fernandez. Il difensore titolare della nazionale argentina, in questi primi giorni di raduno, ha impressionato Rafa Benitez che potrebbe alla fine decidere di tenerlo in squadra. Fuori dal mercato Pablo Armero: Bigon, proprio oggi, ha incontrato il suo agente, Luciano Ramalho. Sul banco due offerte: quella del Benfica e di un prestigioso club inglese ma nulla di fatto. Il Napoli e Benitez puntano tanto sul nazionale colombiano e non se lo faranno sfuggire. Da definire il futuro di Zuniga: senza rinnovo arriverà a scadenza; Inter e Juve sono pronte ad approfittarne. Sicuro partente Andrea Dossena: con Benitez ha condiviso l’esperienza di Liverpool ma per lui non ci sarà spazio nel nuovo Napoli. √à seguito in Turchia e Spagna anche se il mancino di Lodi preferirebbe restare in Italia. Imminente il passaggio di Fideleff dal Maccabi Haifa al Nacional di Montevideo.

A centrocampo, al termine del ritiro, partirà sicuramente Radosevic: esperienza, in A più che in B, per farsi le ossa ed accelerarne la crescita. Sempre più intricato il futuro di Donadel: dopo il no secco al Livorno di pretendenti all’orizzonte non ce ne sono. Santana ha invece deciso di ripartire da Genova, sponda rossoblù. Per lui pronto un triennale, aspetta soltanto di ricevere una buonuscita dal club partenopeo per poi puntare al rilancio con la maglia del Grifone. Rescissione in vista per Chavez: la meteora argentina occupa un posto da extracomunitario, il Napoli in queste ore sta provando a trovare un accordo sull’indennizzo da riconoscere al giocatore per la risoluzione del contratto. Non mancano invece le pretendenti per Gargano: il Benfica è in pressing ma se non dovesse concretizzarsi la pista portoghese, il prossimo 21 luglio il mediano uruguaiano raggiungerà i compagni a Dimaro per cominciare la preparazione.

Dopo Fornito al Pescara, potrebbe trovare spazio in B anche Roberto Insigne, seguito dal Novara. Hoffer è apprezzato dalla Dinamo Dresda ma non sono ancora pervenute offerte. Per Calaiò siamo alla svolta: lui vuole Palermo ma nelle scorse ore Ventura lo ha chiamato per convincerlo a trasferirsi a Torino.

Condividi