Napoli. Higuain: “Agguantiamo la Roma, poi penseremo alla Juve”

Il centravanti del Napoli, Gonzalo Higuain, ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai microfoni di Radio Kiss Kiss, al termine dell’allenamento a porte aperte allo Stadio San Paolo. “Sarà un anno importante per una serie di motivi, ci attendono sei mesi importanti. Speriamo di chiuderli vincendo qualcosa d’importante. Vedere tanta gente per un allenamento mattutino è stata una sorpresa bella. Verona? Sappiamo quanto sia una gara importante per i tifosi. Loro sono una buona squadra, ci aspetta una gara dura. Andremo l√¨ per vincere. Juve? Pensiamo prima ad agguantare la Roma velocemente poi guarderemo a loro. Nel calcio si sono viste tante sorprese per lo scudetto, perch√© non dovremmo riuscirci anche noi? Abbiamo una squadra importante per stare al vertice. Mercato? A gennaio è difficile prendere giocatori, ma chi deve venire deve rinforzarci in maniera concreta per darci una mano. I tifosi devono stare tranquilli perch√© è il primo anno dopo tanti cambiamenti come del resto il modulo. Bisogna andare piano e dobbiamo migliorare ancora tanto. L’amore della gente verso di me mi fa tanto piacere, sapevo che Napoli ama gli argentini: non posso dire nulla a questi tifosi, devo dimostrare ancora tanto a loro per ripagare questo grande affetto. Le lacrime contro l’Arsenal sono di rabbia perch√© siamo usciti con 12 punti nel girone della morte, è stata una cosa pesante. Mascherano? E’ un giocatore importante, magari arrivasse qui. I tifosi vogliono un guerriero come lui, aspettiamo quello che succede. Ai tifosi dico soltanto: grazie per l’affetto che mi date ogni minuto, ogni giorno da quando sono qui. Per uno che ama il calcio, non si può chiedere di meglio che giocare a Napoli dove la gente vive il calcio”.