Napoli Dream Team.Grande vittoria per il Napoli Dream Team contro il Delfino.

Le ragazze di mister Lucido affrontano la penultima trasferta del campionato contro il Delfino, squadra che all’andata ha impegnato molto le ragazze del Dream Team che si imposero con un solo goal di scarto.

La partita inizia con un ritmo alto già dai primissimi minuti ed il NDT passa in svantaggio al sesto minuto a causa di un tiro dalla distanza che apparentemente sembrava essere poco pericoloso, invece la traiettoria del pallone inganna Pragliola finendo nell’ angolo basso sinistro della rete. Le ragazze ospiti però non si lasciano scoraggiare e al 17¬∞ minuto pareggiano con Canfora che dopo essersi procurata una punizione la trasforma in gol.

Il Napoli Dream Team prima della chiusura della prima frazione ha due grandi occasioni per mettere la testa avanti, un calcio di rigore conquistato abilmente da Bandieramonte ma che purtroppo non viene trasformato da Canfora e infine una grande azione personale di de Luca che, su passaggio sempre di Canfora, riesce a inquadrare la porta ma prende a pieno il palo sinistro interno. Termina così la prima frazione di gara con il risultato di 1-1.

Nell’intervallo Mister Lucido cerca di dare delle dritte alle sue ragazze per interpretare meglio la gara. Nella ripresa, infatti, le biancazzurre entrano più concentrate ed in pochi minuti riescono a cambiare il risultato portandosi in vantaggio prima con Bandieramonte che da fuori area disegna una grande traiettoria con la sfera che si insacca nell’angolo alto sinistro della porta avversaria. Dopo solo due minuti il Dream Team segna ancora, grazie ad una grande azione che vede protagonista Brunetti che, su assist di Massa, appoggia la palla in rete mettendo a sedere il portiere avversario.

Il Delfino, sfruttando una disattenzione del Dream Team si riporta in partita con un tiro dalla distanza del numero 9 di casa che vale il 3-2.

È poi il bomber Massa che rimette il risultato al sicuro con due eurogoal: il primo su assist del nostro portiere Pragliola e il secondo su assist di Bandieramonte dal calcio del fallo laterale; spalle alla porta, come meglio sa fare, riesce ad ingannare il portiere colpendo la palla in modo perfetto.

Le avversarie però non demordono e lottano fino alla fine: su calcio d’angolo, infatti, i difensori di Lucido si lasciano tradire ed è sempre il numero 9 che, questa volta anche grazie ad una deviazione, segna.

A chiudere definitivamente la partita con il goal del 6-3 è Canfora che, con un bel destro sigla la sua doppietta personale e mette la parola fine all’incontro. Ancora una vittoria bella su un campo non facile per le biancazzurre che conquistano altri 3 punti in un campionato sempre più straordinario.

Queste sono le parole di Pragiola a fine partita: Sicuramente è stata una partita impegnativa, io e le ragazze sapevamo a cosa andavamo incontro, però questo non ci ha demoralizzato, anzi abbiamo dato tantissimo e siamo riuscite a strappare una vittoria importantissima, sia per la classifica che per il morale della squadra. Ringrazio le ragazze di squadra per il loro supporto morale che mi danno in ogni partita!