Napoli Dream Team. Che esordio per le ragazze di Battistelli! Calvizzano battuto a domicilio.

Prima giornata di Serie C, il Napoli Dream Team, vincitore dell’ultimo campionato e che quindi partecipa a questa competizione da Fuori Classifica, fa visita alla neonata formazione del Woman Calvizzano.

Il match segue per la sua intera durata un copione fisso, è il Napoli Dream Team a creare le occasioni migliori mentre le ragazze di casa si rendono pericolose quasi esclusivamente con i calci piazzati.

Il perfetto lavoro del centrocampo di Battistelli permette alle delfine di rendersi spesso pericolose con gli inserimenti veloci degli attaccanti ma allo stesso tempo di rischiare poco o nulla grazie ad una buona fase di interdizione in perfetta sinergia con una difesa sempre attenta ad ogni situazione.

Le più ghiotte occasioni per le ospiti nel primo tempo arrivano sul piede del Capitano Carannante che in due azioni fotocopia non trova la via della rete arrivando forse stanca alla conclusione dopo le brucianti discese sull’out di sinistra, è poi Panico a sprecare una buona opportunità facendosi ipnotizzare dal portiere avversario. Il bel gioco espresso dal Napoli Dream Team raccoglie i suoi frutti alla mezz’ora quando è Ragone a sbloccare il risultato con un inserimento perfetto ed una conclusione precisa su lancio millimetrico di Dello Iacono.

La miglior occasione per il Calvizzano è invece per Calce che non riesce a insaccare da posizione defilata su sviluppi di un calcio di punizione a due in area.

Nella ripresa le azzurre di Mister Alfieri cercano la via della rete con maggiore insistenza ma senza mai portare particolari rischi dalle parti di una sempre attenta Carbone che, nonostante fosse all’esordio assoluto tra i pali, si comporta da vera veterana leggendo sempre bene in anticipo le giocate avversarie. La pressione della squadra di casa raccoglie i suoi frutti quando, appena superata l’ora di gioco, Della Bella commette un fallo sulla sua fascia di competenza, per l’arbitro ci sono gli estremi per il secondo giallo ed il Napoli Dream Team resta in 10.

Con le avversarie tutte rigettate in avanti Battistelli registra la difesa inserendo Federica del Giudice a colmare il vuoto lasciato dall’espulsione di Della Bella e successivamente inserisce la veloce punta Scarallo al posto di Panico. √à proprio la nuova entrata a creare scompiglio nella difesa di Alfieri. Al primo pallone toccato, l’attaccante biancazzurro, dopo un ottimo spunto trova per due volte l’opposizione del portiere e della difesa avversaria sprecando cos√¨ l’opportunità per il raddoppio. Passano solo due minuti e il meritato raddoppio arriva proprio ad opera di Scarallo che, con una straordinaria conclusione a giro trova l’angolo lontano non lasciando scampo al portiere. 2-0 Napoli Dream Team.

Nei minuti finali il Dream Team può addirittura dilagare quando Ragone, su sviluppi di un corner, raccoglie il pallone al limite dell’area e lascia partire un bel destro che impatta però la traversa.

Soddisfatto della prova delle sue Mister Battistelli: Il lavoro della settimana paga sempre, ci siamo allenati bene e con concentrazione. Le ragazze sanno quanto valgono e continuando così possiamo toglierci belle soddisfazioni. Ho visto una squadra organizzata da tutti i punti di vista, siamo un grande gruppo e tutte danno il proprio contributo, mi aspetto grandi cose.

 

Napoli Dream Team: Carbone, De Cicco, Migliaccio, Montefusco, Della Bella, Santoro, Dello Iacono, Ragone, Carannante (76° Ottaiano), Marretta (62° del Giudice), Panico (64° Scarallo)

A disp.: Pragliola, Guglielmini, Giordano, Pignata

Reti: 30° Ragone, 68° Scarallo (NDT)

Note: Espulsa Della Bella (NDT)

Condividi