Napoli. Conto alla rovescia per il championship-game. Sarri: “Porteremo con noi l’orgoglio di tutti i napoletani del mondo”

La pressione si alza, il tempo scorre, mancano poco più di 24h ore al big match tra Juventus e Napoli. Una sfida dal sapore di scudetto con 13 partite al termine del campionato. Se il Napoli dovesse vincere, a meno di crolli psico-fisici, metterebbe un’ipoteca sul titolo salendo a +5 dalla seconda in classifica. Una vittoria della Juventus, come ha detto lo stesso Buffon, non porterebbe grandi cambiamenti, perch√© il vantaggio dagli azzurri sarebbe di un solo punto.

Alla vigilia del match Maurizio Sarri si è presentato, come di consuetudine, a parlare in conferenza stampa. Il tecnico azzurro sa l’importanza della partita: Sarà un match importantissimo, anche se alla fine del campionato mancano ancora tante partite. I ragazzi si sono allenati con intensità. √à chiaro che questa sia una partita che offre grandi stimoli, ma ci vuole lucidità. Sarà una partita importantissima per i nostri tifosi oltre che per la classifica. Porteremo con noi il loro orgoglio. porteremo con noi l’orgoglio di tutti i napoletani nel mondo. Per quel che riguarda la squadra bianconera: La Juventus ha delle individualità molto importanti. Ma anche noi non siamo messi male. Molto umiltà, ma anche consapevolezza dei propri mezzi, nelle parole dell’allenatore toscano. Una partita, che anche per la rivalità tra le tifoserie, regalerà grande intensità dentro e fuori dal campo. Ma per Sarri: In passato, in categorie minori, ho vissuto con la stessa intensità altre sfide. Meno mediatiche ma per me di simile importanza” . Parlando di tattica: Dovremmo avere la follia di andare nel loro stadio e fare il nostro gioco. Si torna sugli avversari: Nella Juventus c’è molto di Allegri. Eccezionale la sua gestione. Ha qualcosa in più di noi sul piano fisico. Perciò proveremo a dare al match un ritmo il più rapido possibile, ma le partite spesso seguono trame diverse rispetto a come vengono preparate. Noi vogliamo imporre il nostro gioco. Andremo in campo sapendo di avere uno stadio contro ma il sostegno di tutta la nostra gente. Giocheremo a viso aperto.”

Cristina Mariano