Napoli Beach Soccer. Ottima prova degli azzurri contro il Licata

Nel doppio incontro contro il Licata è sempre il Napoli Bs a sorridere , infatti in entrambe le gare sono stati i partenopei di mister Sannino ad avere la meglio riuscendo ad esprimere in termini di qualità un gioco sicuramente superiore ai siculi che spesso e volentieri hanno dimostrato disordine e poca organizzazione in campo.

Se nel match d’andata il Napoli ha avuto qualche piccola incertezza in zona gol nel ritorno la musica è cambiata , sin da subito all’attacco i partenopei vanno in vantaggio di rigore con la realizzazione del portoghese Carmo che non sbaglia battendo Di Bella chiudendo cosi il primo tempo sul risultato di 1-0 , nella ripresa è Mazzone a rendersi protagonista parando il calcio di rigore calciato dal siculo Bosco i ragazzi in maglia azzurra si svegliano e in più occasioni con Conte prima e Tavares dopo non risescono a raddoppiare fino alla magia di El Mahrouk che rientrando sul sinistro calcia a porta battendo per la seconda volta Di Bella portando quindi la gara sul risultato di 2-0.

Il terzo tempo è ancora predominio Napoli,

Tavares segna il 3-0 ma il merito è tutto di Improta che dopo aver scartato mezza difesa calcia verso la porta dove Tavares intercetta appoggiando facile facile in rete, ancora improta si rende protagonista nel 4-0 con una rete di tutta prepotenza dopo essersi girato e lberato dalla marcatura di potenza calcia a fil di palo , il Licata da segnali di ripresa con la rete di Campanella da punizione ma a chiudere le speranze di rimonte ci pensa il capitano Guadagno che direttamente da calcio di inizio tira una bordata che si va a conficcare nell’angolino portando la gara sul 5-1, nel finale il 5-2 di Bosco del Licata sancisce la fine dei giochi.

Napoli: Merola, Guadagno, Sannino, El Mahrouk, Fiore, Conte, Capobianco, Mazzone, Tavares, Netti, Lucio Carmo,Improta All: Sannino

Licata: Di Bella,Campanella,Casella,Mio,Filetti,Galiano,Bosco,Nicoloso,Mongelli,Linguaglossa . All: Marino