Napoli. Azzurri in pressing per Osimhen: le ultime

Continua il pressing del Napoli per la giovane stella del Lille Victor Osimhen. Dopo l’incontro avvenuto nei giorni scorsi a Napoli, stavolta il direttore sportivo degli azzurri, Cristiano Giuntoli, ha deciso di mandare in atto un vero e proprio blitz in terra neutra. Infatti, è attualmente in corso un summit in Sardegna tra il ds della società di Aurelio Laurentiis e gli interlocutori del calciatore nigeriano per provare a limare diversi dettagli.

Il principale nodo da sciogliere nella trattativa resta quello che riguarda le commissioni richieste dal nuovo entourage del calciatore che si aggirano intorno ai 5 milioni lordi. Al contempo i vecchi agenti del giovane talento classe 1998 minacciano di procedere per vie legali per ottenere le relative spettanze. Dunque, il Napoli ha diverse questioni da sciogliere prima di chiudere l’operazione che porta a Osimhen. Tuttavia, da parte del calciatore non ci sono problemi perché avrebbe già accettato di buon grado le avance del Napoli. Il club azzurro sarebbe pronto a fare propria la punta di Lagos con un contratto quinquennale da 3,5 milioni di euro a stagione più bonus. Mentre nelle casse del Lille, società con la quale c’è già un’intesa di massima, il Napoli di De Laurentiis dovrebbe versare 50 milioni di euro più 10 di bonus. Da questa cifra, una parte andrebbe allo Charleroi, club belga che nel 2019 ha venduto  Osimhen al Lille garantendosi il 15% sulla futura rivendita del giocatore.

 

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi