Monza-Salernitana 3-0. Granata inguardabili, i lombardi meritano e intascano

La peggiore Salernitana della stagione cade, e male, sul campo del Monza vittorioso 3-0 grazie alle reti messe a segno nel primo tempo da Balotelli e Barillá ed alla rete nel finale di partita di Armellino. I lombardi giocano ben fin dal primo minuto mettendo sotto i granata, che invece si arrenderanno troppo facilmente di fronte alle giocate avversarie.

Il racconto della gara
Il peggior avvio della stagione complica la spedizione lombarda dei granata, che dopo 4′ vanno giá IN SVANTAGGIO: Mota crossa in area per Balotelli che dall’altro lato deve solo appoggiare in rete la palla dell’1-0. Al 14′ Boateng su assist di Augusto impegna Belec, bravo a respingergli la conclusione da pochi metri. Al 21′ Balotelli si vede annullare il 2-0 per fuorigioco su precedente tocco di Frattesi: chiamata giusta. Al 25 la Salernitana spreca una grandissima chance: lanciato in contropiede, Tutino crossa per Djuric, il bosniaco la appoggia al tutto solo Anderson che davanti a Di Gregorio, e solo, calcia incredibilmente alto. Al 31′ Belec deve ancora opporsi alla conclusione di Boateng. Un minuto dopo Belec fa gli straordinari su Mota: palla persa da Di Tacchio, Boateng lancia in campo aperto il fantasista che mira e spara al sette dopo lo sloveno ci arriva e con le dita della mano destra devia in corner. Al 36 Di Tacchio riceva la sponda di Djuric e dai 25 tenta la botta di sinistro all’angolino dove solo un grande Di Gregorio riesce a deviarla in angolo. Al 39′ Frattesi stoppa sulla destra, sterza sul sinistro e calcia: Belec respinge in tuffo. Al 44′ Tutino raccoglie una carambola in area e prova il mancino, palla lenta che finisce tra le braccia di Di Gregorio. Un minuto dopo arriva IL RADDOPPIO del Monza: Boateng col tacco lancia in profonditá Frattesi che la cede in area al solo Barillà che col destro la mette sotto la traversa battendo Belec e siglando il 2-0. Al 46′ termina la prima frazione.

Al minuto 49 Gyomber alla disperata salva sul sinistro di Dany Mota, lanciato ancora una volta in campo aperto. Inesistente il centrocampo dei granata, facilmente sueprati ed imbucati dagli avversari biancorossi. Al 50′ Belec riprende da dove aveva lasciato: Casasola perde palla, Barberis raccoglie e tira, Belec para bene. Al 66′ Boateng allarga per Mota che ai 22 metri col destro centrando il palo alla sinistra di Belec, immobile. Al 73′ Barillá si fa 15 metri palla al piede, poi al limite tenta la conclusione con la palla che termina a alto dalla porta granata. Nessun tiro della Salernitana fin qui, il Monza invece piú volte vicino al gol del 3-0 che chiuderebbe la contesa. Al minuto 84 Giannetti sale piú in alto di tutti sulla punizione di Dziczek dalla trequarti, palla alta sopra la traversa di Di Gregorio. Al minuto 88 Cicerelli da dentro area spedisce altissimo il suo destro di prima su cross basso di Casasola. Nei minuti finali ci provano i granata a riaprirla ma poi i lombardi, al termine dei 4′ di recupero concessi al novantesimo, con Armellino SIGLANDO ANCHE IL 3-0 in contropiede, chiudendo definitivamente i giochi.

Il tabellino della gara
A.C. Monza(4-3-3): Di Gregorio; Donati(c), Bellusci(61’Paletta), Bettella, Augusto; Frattesi(86’Armellino), Barberis, Barillà; Boateng(76’D’Errico), Balotelli(61’Maric), Mota
In panchina: Lamanna, Sommariva, D’Errico, Scaglia, Armellino, Maric, Colpani, Paletta, Lepore, Marin, Pirola
Allenatore: Cristian Brocchi

Salernitana 1919(3-5-2): Belec; Aya, Gyombér, Mantovani(34’Kupisz); Casasola, Schiavone(60’Dziczek), Di Tacchio(c), Anderson(60’Cicerelli), Lopez; Djuric (80’Giannetti), Tutino(80’Gondo)
In panchina: Adamonis, Barone, Bogdan, Capezzi, Veseli, Dziczek, Iannoni, Kupisz, Antonucci, Cicerelli, Giannetti, Gondo
Allenatore: Fabrizio Castori

Marcatori: 4’Balotelli(M), 45’Barillá(M), 94’Armellino(M)
Ammoniti: Gyomber(S), Djuric(S), Bellusci(M)
Minuti di recupero: 1’p.t.;4’s.t.