Mondragone. I presidenti Del Prete e Lampitiello suonano l’adunata: “Col piede giusto”

Al Conte di Mondragone oggi una sfida tutta da gustare. Va in scena il big match di giornata con i granata pronti a sfidare il Casalnuovo tra le principali contendenti al salto di categoria. Tra i padroni di casa la voglia di riscattare l’amara sconfitta di Coppa è tanta: si punta a partire col piede giusto. Sul fronte ospite un mercato di primissima fascia impone la conquista dei tre punti sin da subito. Sarà sfida spettacolare in campo e sugli spalti con una degna cornice di pubblico. Sarà come sempre la festa dello sport con la massima accoglienza della dirigenza locale nel segno del fair play sportivo tra i principali obiettivi della società. I due presidenti granata Mino Lampitiello e Fabio Del Prete invitano tutta la cittadinanza ad assistere al debutto dei leoni domiziani in campionato. L’attesa è tanta, finalmente si riparte con la posta in palio dei tre punti da conquistare. Obiettivo salvezza anticipata naturalmente..

Il presidente Fabio Del Prete ha delle aspettative ben precise:La società chiama i tifosi per questa partenza nell’avventura calcistica. Un in bocca al lupo ai ragazzi:li vedo tranquilli, sereni. Stanno concentrati per affrontare questa prima battaglia. Il Casalnuovo è bella squadra, ci sono tanti nomi importanti. Partono per la vittoria del campionato, faremo la nostra parte. Per noi ogni partita una finale:diamo il benvenuto al Casalnuovo e suoi tifosi. Sarà battaglia nel rettangolo di gioco. Si riparte dopo il passo falso di Coppa per questo inizio di campionato. Si punta a ben figurare ed una bella prestazione. Speriamo in un ottimo risultato. La campagna abbonamenti procede, siamo a buon punto. C’è da lavorare ancora . Un augurio grandissimo di pronta guarigione al nostro magazziniere Vincenzo Sansone . Ha subito un intervento, sta bene. Lo aspettiamo al campo a braccia aperte

Stesso tenore le dichiarazioni anche di Mino Lampitiello che si augura in cuor suo di partire bene:L’inizio dell’anno sportivo è il momento migliore per rivolgere un augurio di buon lavoro a tutti, collaboratori e volontari, a tutti coloro che sono impegnati in quel progetto di eccellenza oggi divenuto l’ASD Mondragone. Ma anche a tutte le Società, i signori dirigenti, i tecnici, gli atleti, gli arbitri e gli organi di informazione. L’entusiasmo generale che percepisco sono certo che sarà di buon auspicio per continuare il lavoro intrapreso. Anche quest’anno la nostra splendida città parteciperà al massimo campionato dilettantistico regionale.Passione e amore della propria terra hanno spinto la società ad allestire una formazione che possa dare tante soddisfazioni alla Mondragone calcistica.Un calendario in salita ci porterà ad incontrare subito le prime cinque squadre costruite per vincere il campionato.Ma questo darà ancor più carica ed energia per lottare pallone su pallone.Questo chiediamo ai nostri calciatori :che non si arrendano MAI !!!. Un appello alla tifoseria a dare un concreto e visibile sostegno ai vostri ragazzi : ad essere l’uomo in più come sempre.
Ci rivolgiamo a tutti quei nostri concittadini che in passato hanno fatto calcio in prima persona affinch√© siano una vera risorsa, perch√©, proprio loro sono quelli che più di altri conoscono a fondo le difficoltà che si incontrano per promuovere la nostra città attraverso il calcio.
Le occasioni di aggregazione e di riscoperta di un’identità di popolo vengono esaltate da una partita di calcio. Allora facciamo tutti in modo che il sabato ci sia sempre una partita da andare a vedere, che sia per esultare o per imprecare, poco importa. Quello che importa è che ci sia sempre una partita del Mondragone.Una città di 30mila abitanti senza una squadra di calcio non è una città civile. E proprio per questo vogliamo riproporre il clima di serenità, fair play, lealtà, ma soprattutto di rispetto degli avversari e delle regole che contraddistingue ormai la nostra squadra e la nostra tifoseria.Con queste premesse, auguro a tutti un buon campionato

MARIO FANTACCIONE

Condividi