Milan-Napoli 1-2. Il trio Mertens-Insigne-Callejon sul podio: pagelle e voti della gara

Inarrestabile il Napoli di Sarri che espugna, seppur soffrendo, lo stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, superando il Milan con il risultato di 2-1 maturato nella prima frazione di gioco, grazie alle reti di Insigne e Callejon.

– NAPOLI –

Reina 6: Sicuro nelle uscite e nelle prese, incolpevole sulla rete dei rossoneri

Hysaj 5,5: Timidio, preoccupato. Bonaventura lo salta sistematicamente, in fase offensiva è quasi nullo.

Albiol 6,5: Qualche strafalcione ma anche ottime chiusure, è lui a mettere le toppe agli errori di Tonelli.

Tonelli 5: Non era serata per lui, disastroso sul gol di Kucka.

Strinic 6,5: Soffre tanto, ma riesce a contenere Suso che non è un avversario facile.

Alla 6,5: Un grande primo tempo, di quelli giocati senza risparmiarsi. Cala vistosamente nella ripresa. Dal 86′ Rog S.V.

Jorginho 6: Prima mezz’ora da incorniciare, poi dopo il passaggio a Tonelli che sbaglia e concede la rete ai rossoneri, si perde e la squadra ne risente. Dal 61′ Diawara 6: Ingresso con personalità nella partita, infonde tranquillità al centrocampo azzurro.

Hamsik 6: Poco presente in zona d’attacco ma sempre attivo nel vivo del centrocampo, gioca una gara di intelligenza. Dal 73′ Zielinski 6: Utile a far rifiatare la squadra nell’ultimo quarto d’ora.

Callejon 6,5: Classico inserimento e cartellino marcatori timbrato. Ottima prima frazione di gioco, nella ripresa cala quasi a sparire dal campo.

Mertens 7: Sempre nel vivo del gioco, l’uomo più pericoloso degli azzurri quando porta palla. Due assist sono la conferma del suo stato di grazia.

Insigne 7,5: Lorenzo Lo Magnifico. Il Milan è la sua vittima preferita e ieri anche Donnarumma è crollato.

All. Sarri 6,5: Mezz’ora di calcio spettacolo per il suo Napoli. Ottimo gioco e grande prova dei suoi. Peccato il calo che ha rischiato di compromettere quanto fatto di buono. Per il futuro servirà gestire meglio queste situazioni.- –

– MILAN –

Donnarumma 6.5; Abate 5, Gomez 5.5, Paletta 5.5, Calabria 5.5; Kucka 6.5, Sosa 5.5 (dal 74′ Bertolacci 5), Pasalic 5.5 (dal 86′ Niang sv); Suso 5.5, Bacca 5 (dal 74′ Lapadula sv), Bonaventura 6.5. All.: Montella 5.5

Gianfranco Collaro

Condividi