Mercato & dintorni. Gerardo Franza è perentorio: “Ora solo squadre che credono in me”

Non è tutto oro il mondo degli under. A testimoniarlo è Gerardo Franza, portiere classe 2002 che nella scorsa stagione si è diviso tra Savoia e Grumentum Val D’Agri. Il giovane estremo difensore ha raccolto 4 convocazioni, con altrettante panchine, nella prima squadra dei lucani, ma è riuscito a mettersi in mostra nella formazione Juniores.

Titolare inamovibile nell’U19 dei lucani, Franza si è subito riscattato dall’ultimo che non gli ha permesso di esordire col Savoia. Nonostante questo, però, al suo curriculum manca il battesimo nel mondo del calcio dei grandi. Un under che vuole mettersi in mostra e che ha voglia di trovare la sua strada nel mondo pallonaro: “Sono in cerca di nuovi stimoli” – Perentorio, schietto il sarnese, che dopo aver fatto la gavetta proprio con i granata della sua città natale

Già contattato da diverse squadre è ancora sul mercato: “Le trattative non si sono concluse a causa di terzi. Voglio trovare una squadra che punti su di me, che creda in me e mi permetta di mettere in mostra le mie potenzialità”. 

Idee chiare, quindi, per il 2002 Franza, che si guarda intorno in attesa dell’occasione che gli permetta di svoltare.

Condividi