Matera-Casertana 3-4 (d.c.r.) Falchetti in semifinale playoff

Allo stadio XXI settembre di Matera, la Casertana si aggiudica il quarto di finale play off contro l’ambiziosa formazione di Chiricallo e vola in semifinale contro la Turris di mister Liguori.

L’avvio di gara, come previsto, è di stampo locale, con la Casertana che si chiude a riccio e con veloci ripartenze punge il Matera. La partita è molto combattuta da entrambe le compagini, che non si risparmiano. Il primo tempo finisce con il risultato di 0 ‚Äì 0. La ripresa inizia cos√¨ come era iniziato il primo tempo, il Matera attacca e la Casertana difende.

I padroni di casa gestiscono la sfera, senza mai impensierire i casertani. La scena si ripete per tutta la ripresa e cos√¨ anche i tempi supplementari non bastano a decretare la vincitrice sarà la lotteria dei calci di rigore. Nella sequenza dal dischetto è Pasquale Esposito a regalare la vittoria ai falchetti con la realizzazione dell’ultimo rigore.

Tabellino di gara

Matera-Casertana 3-4 d.c.r (0-0)
MATERA: Bianco (dal 40′ st Bifulco), Ferrenti, Ciano, Marinucci Palermo (dal 12′ pt Cruciani), Scardala, Calabuig, Muro, Cardore, Villa (dal 40′ st Colantuoni), Todino, Oliveira. A disp.: Mauro, Ruggiero, Ceccarelli, Di Gennaro. All.: Chiricallo.
CASERTANA: Longobardi, D’Alterio, Cirillo, Ruscio (dal 28′ st Toscano), P. Esposito, Scognamiglio, Varsi, Chiavazzo, Alvino (dal 43′ st Bonanno), Palumbo (dal 23′ st G. Esposito), Ancione. A disp.: Leone, Pezzullo, Maresca, Bacio Terracino. All.: Maiuri.
marcatori: Sequenza calci di rigore: Oliveira (gol); Toscano (gol); Cruciani (fuori); Ancione (gol); Todino (gol); D’Alterio (gol); Cardore (parato); G. Esposito (parato); Ciano (gol); P. Esposito (gol)
ammoniti :Ancione (17′ pt), Scardala (46′ pt), Calabuig (10′ st), Ciano (20′ st), Ruscio (25′ st)
espulsi: nessuno
arbitro: A. Prontera di Bologna.
assistenti di linea: Zanella di Latina e Vecchi di Lamezia Terme.
note: spettatori 6000 circa

Gianfranco Collaro

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *