Mancosu risponde a Capezzi: è 1-1 tra Salernitana e Lecce

I granata di Castori pareggiano 1-1 con il Lecce tra le mura amiche dell’Arechi e tornano a far punti dopo la brutta prestazione di Brescia di appena tre giorni fa. Il Lecce detta il ritmo tutta la gara ma la Salernitana è brava a trovare subito il vantaggio con Capezzi, nella ripresa poi è Mancosu a salire in cattedra e trova il pari su penalty. Poi l’occasione di Liskowski, la zuccata di Djuric: pari giusto quello di Salerno.

Il racconto della partita
Parte bene il Lecce che prova a far girare il pallone e trovare varchi nella difesa granata al 7′ arriva la conclusione di Coda che trova l’opposizione di Gyomber. Al minuto 11 la Salernitana si fa avanti e TROVA SUBITO IL GOL con Capezzi: Anderson dalla trequarti trova un gran filtrante per il 28 che davanti a Gabriel lo fredda sul primo palo. Dieci minuti dopo ancora i granati in attacco: Tutino dalla destra serve in area Anderson che, tutto solo, di interno destro spedisce alto. Al 32′ Coda calcia dal vertice dell’area e la palla, deviata, si alza a campanile e cade al di là della traversa di Belec. Al 34′ Pettinari impegna Belec: conclusione di mancino dal limite forte ma centrale, blocca a terra lo sloveno. Azione fotocopia accade 5′ dopo con Mancosu, ancora Belec ad inchiodare per terra. Al 44′ Henderson dalla destra sterza e col sinistro mette un cross tagliato sul quale Coda non riesce a deviare in rete da due passi.

La ripresa comincia con gli stessi 22. Al 52′ Mancosu conquista punizione dai 25 metri: sulla successiva battuta prima la conclusione di Coda sbatte sul petto di Mantovani e poi, sulla ribattuta, Lopez sgambetta proprio Mancosu in area e per Chiffi è rigore; dal dischetto va lo stesso numero 8 che SPIAZZA BELEC PER LA RETE DELL’1-1. Al 58′ Coda dalla distanza trova si l’angolino ma anche la buona riposta di Belec che devia in corner. Al 60′ Henderson trova l’accorrente Mancosu in area che tutto solo, centralmente, la schiaccia facilitando nettamente l’intervento di Belec, che blocca. Al 69′ i giallorossi da corner a sfavore partono in contropiede, Adjapong dá palla in area a Listkowki che ci pensa troppo a calciare e si fa rimontare da Gyomber che si rifugia in corner. Al 73′ occasione per Djuric: Kupisz mette una gran palla sulla testa del bosniaco che sfiora il palo alla sinistra di Gabriel. Sei minuti dopo Kupisz becca in area Tutino che di sinistro va verso la porta e solo per centimetri trova i cartelloni pubblicitari anzichè la porta. Al 90′ Chiffi assegna 5′ di recupero. Al 95′ termina la gara di Salerno: 1-1 il finale.

Il tabellino della gara
Salernitana 1919(3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Mantovani; Casasola, Capezzi, Dziczek(61’Djuric), Anderson(55’Kupisz), Lopez(c)(82’Veseli); Tutino(82’Giannetti), Gondo (61’Schiavone)
In panchina: Adamonis, Schiavone, Cicerelli, Djuric, Karo, Iannoni, Kupisz, Bogdan, Giannetti, Veseli, Antonucci, Baraye
Allenatore: Fabrizio Castori

Lecce(4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Meccariello, Calderoni(75’Zuta); Henderson(82’Majer), Tachtsidis, Listkowski(75’Paganini); Mancosu(c); Pettinari(63’Stepinski), Coda(82’Falco)
In panchina: Bleve, Vigorito, Paganini, Falco, Rossettini, Stepinski, Monterisi, Bjorkengren, Zuta, Maselli, Majer
Allenatore: Salvatore Lanna

Marcatori: 11’Capezzi(S), 52’Mancosu(L),
Ammoniti: Dziczek(S), Coda(L), Djuric sulla panchina(S), Lanna(all. Lecce), Castori(all. Salernitana), Tutino(S), Stepinski(L), Giannetti(S)
Espulsi: Castori per doppio giallo (all. Salernitana)
Minuti di recupero: //; 5’s.t.
Parziali: (1-0; 0-1)

Ph Credit: Ottopagine