Maddalonese-Comp. Atellano 2-3. Polemiche arbitrali per il ko interno

Battuta d’arresto casalinga per la Maddalonese che si arrende 3-2 al Comprensorio Atellano. Partita condizionata da una serie di decisioni arbitrali che hanno deciso il risultato finale. Dopo un primo tempo senza grosse emozioni, i granata sbloccano con una conclusione di Loasses leggermente deviata da Chianese Al minuto 65′ Gargiulo di Torre Annunziata giudica fallosa una caduta in area di un atleta ospite assegnando il rigore agli ospiti. Nell’occasione secondo giallo a Caruso che lascia i suoi in inferiorità numerica. Angelino fa 1-1 e a quel punto gli uomini di Di Napoli si sbilanciano cercando il gol del vantaggio. Vengono però puniti in contropiede da Mohammed e Francese. Quindi rosso diretto a Loasses semplicemente per aver chiesto spiegazioni inerenti una rimessa laterale. De Carlo accorcia le distanze, ma non c’è più tempo. Debutto amaro per il tecnico Di Napoli, tre punti di platino per Sena e i suoi.

MADDALONESE: D’Auria, Caruso, Ottobre, Ndiaye (57′ Izzo), Di Maio, De Carlo, Carnevale, Moriello, Portone, Loasses, Petrozzi (54′ Rossi). All.Di Napoli

COMPRENSORIO ATELLANO: Gianlaurito, Minighino, Perna, Belardo, Chianese, Medina, Coppola (62′ Romano), Mohammed, Francese, Angelino (80′ Parrella), Costanzo. All. Sena

ARBITRO: Gargiulo di Torre Annunziata

RETI: 53′ Loasses, 65′ Angelino (Rig.), 73′ Mohammed, 93′ Francese, 95′ De Carlo

AMMONITI: Caruso, De Carlo, Carnevale, Moriello, Gianlaurito, Perna, Chianese

ESPULSI: Caruso per doppia ammonizione, Loasses per proteste

 

 

 

 

Ufficio Stampa Maddalonese