Lusciano. Impresa casalinga, bloccata la Sessana

Tra Lusciano e Sessana gara esaltante al cospetto di un folto pubblico. Pari alla fine di una partita combattuta tra due squadre che hanno messo tutto in campo fino al 94 quando sono usciti dal campo tra gli applausi del pubblico.

Gli ospiti iniziano provando a sorprendere i padroni di casa ed al 5 ed al 9 ci provano Monaco di Monaco e Quintigliano ma le loro conclusioni si spengono al lato, il Lusciano risponde al 13 da cross di Mugione sul quale di poco non ci arriva di testa Orefice, arriva Liguori ma mette alto, al 14 è Maraffino servito da Quintigliano che la mette al lato, al 16 ancora i sessani vanno alla conclusione da fuori con Fava la palla lambisce il palo, al 20 la replica dei padroni di casa con Lessa che lancia Piccirillo il cui cross raggiunge Maione ma il suo tiro è ancora alto, al 24 Zamparelli lancia lungo e Maraffino anticipa i difensori di casa ma il suo tiro non centra la porta, al 29 il Lusciano passa in vantaggio con un’azione da manuale del calcio che parte dalla difesa quando Lessa serve Mugione che mette in profondità per Maione che in velocità arriva sul fondo e mette la palla in area sulla quale si avventa anticipando i due difensori che lo tenevano Orefice che a volo in girata di sinistro fulmina il portiere Cioce incolpevole. Sulle ali dell’entusiasmo i luscianesi ci riprovano al 30 su cross di Piccirillo Maione tira debolmente e para Cioce, al 34 con Mormile che mette sul sinistro di Liguori una palla invitante ma il tiro va alto, ancora al 37 il Lusciano sfiora il raddoppio con Mugione che salta il difensore e tira di poco alto, al 43 va sugli scudi il portiere Riccio che in uscita respinge un tiro a botta sicura di Maraffino e qui si chiude il tempo.

La ripresa parte con i ragazzi di casa che avevano lasciato la testa negli spogliatoi, perché dopo appena 30 secondi da una punizione nella trequarti che gli esperti ospiti battono subito mentre i difendenti dormivano e Maraffino si presenta da solo davanti a Riccio mettendo la palla nell’angolo per il 1-1, al 47 su cross di Mugione Orefice di testa la mette in porta ma il portiere la blocca con un ottimo intervento in tuffo, poi solo Sessana per 20 minuti al 49 Otranto mette palla per Maraffino che ancora anticipa i difensori e tira fuori, al 54 da angolo ancora Maraffino lasciato solo dai difensori di testa salta indisturbato e la mette nell’angolo imparabilmente e fa 1-2 per gli ospiti, che non riescono a chiudere la partita sbagliando il terzo gol al 60 con Monaco di Monaco il cui tiro e respinto dal portiere Riccio, al 65 Maraffino ancora mette al lato e al 70 è Monaco di Monaco a tu per tu col portiere che mette al lato. I ragazzi del Lusciano provano a riprendere in mano la partita senza però creare pericoli, fino al 83 quando da cross di Ferraiolo la difesa respinge e dal limite Baratti tira ma para il portiere, al 85 con le stesse modalità ci prova al 92 Bianco ma il suo tiro esce altissimo, al 93 su lancio di Lessa Difficile dribbla e tira ma para Cioce, al 94 su rinvio del portiere ospite i luscianesi guadagnano nella trequarti dei sessani una punizione che si incarica di calciare verso la porta Mugione la palla passa tra un nugolo di gambe e si infila lenta nella rete per il 2-2 per la gioia e l’entusiasmo incontenibile dei ragazzi del Lusciano e del loro Mr Sena col suo staff per il raggiungimento di un pari ormai insperato ma alla fine giusto che premia la squadra del Lusciano che non ha mai mollato fino alla fine dei minuti di recupero dati dall’ottimo arbitro.

LUSCIANO: Riccio, Russo (50 Ferraiolo), Piccirillo, Mormile, D’Aniello, Lessa, Liguori (66 Bianco), Baratti, Orefice (81 Speranza), Mugione, Maione (80 Difficile) a disposizione: Ilardi, Amico Errichiello, Bottigliero, Crispino. Allenatore: Sena P.

SESSANA: Cioce, Nardi, Abate, Quintigliano (41 Nugnes), Esposito, Zamparelli, Buono (89 Esposito), Otranto, Monaco Di Monaco, Fava (Pergamo), Maraffino, a disposizione: Zippo, Talitro, Riccio, Castaldo, Bianco. Allenatore: Capaccione G.

ARBITRO: Francesco Matrone di Torre del Greco
ASSISTENTI: Giacomo Sirico di Torre Del Greco; Lorenzo Martello di Torre del Greco
RETI: 29 Orefice (L), 46 e 54 Maraffino (S), 94 Mugione (L)
AMMONITI: Piccirillo (L); Monaco Di Monaco, Fava (S)
Espulsi: nessuno
Recupero: 2’ pt, 4’ st