Lega Pro. Il programma della settima giornata

Il prossimo due ottobre andrà in scena la settima giornata del campionato di Lega Pro. Le campane saranno impegnate a migliorare il proprio score ed il proprio rendimento.

In particolare la Juve Stabia di Gaetano Fontana proverà l’assalto alla vetta, cercando di riprendersi il terzo posto lasciato al Matera in seguito al pareggio esterno contro il Fondi. Un risultato utile, visto che le vespe stavano perdendo con due gol di scarto. Come annunciato nei giorni scorsi tornerà a disposizione Paolo Capodaglio, che nella scorsa settimana ha ripreso ad allenarsi in gruppo in seguito al brutto infortunio contro Longo della Frattese. In questo turno la Juve Stabia affronterà la Vibonese, reduce dalla sconfitta contro un’altra campana, la Casertana. I calabresi sono in una situazione di classifica non facile: 15¬∞ posto con quattro punti all’attivo. Tra le due squadre ci sono solo due precedenti, entrambi in favore dei gialloblù.

La Paganese sarà ospite del Messina. Gli azzurrostellati ancora con una partita in meno, per via del rinvio della prima giornata di campionato, è a quota 3 punti, mentre i giallorossi siciliani sono a quota 7. La squadra di Grassadonia non riesce ad ingranare avendo all’attivo solo una vittoria, contro il Catanzaro, squadra sconfitta anche dal Messina nella scorsa giornata di campionato. Tra le due si registrano 4 precedenti: 3 pareggi e una vittoria per la Paganese.

Infine la Casertana. I falchetti saranno impegnati nella partita interna contro la Fidelis Andria. Al momento la squadra di Andrea Toscano occupa il sesto posto in classifica, dietro Foggia, Lecce, Matera, Juve Stabia e Cosenza, ma a pari punti proprio con quest’ultimo. La Fidelis è a quota 8 punti ma occupa solo il 12¬∞ posto in classifica. Andrea Tedesco, comunque, mette tutti in guardia, definendo i pugliesi come una formazione compatta e quadrata. Tra le due ci sono solo due precedenti: una vittoria per ciascuna compagine.

Cristina Mariano

Condividi