Lecce-Benevento. Bucchi pronto a fermare i lupi: le probabili formazioni

La strega mette piede nella tana dei lupi. Dopo la sconfitta ottenuta alla scala del calcio contro l’Inter di Luciano Spalletti, batosta per 6-2 che ha scaraventato fuori i sanniti dalla Coppia Italia, il Benevento di mister Cristian Bucchi domani riprenderà il proprio cammino nel campionato di Serie B. I giallorossi hanno un unico obbiettivo, in quella che è ormai la seconda parte di stagione, ovvero, ottenere un pass che porta dritti in massima serie.

Questo weekend i sanniti saranno impegnati al Via del Mare dove ad aspettarli pronti ed affamati di punti ci sarà il Lecce di Fabio Liverani, compagine anch’essa intenzionata a salire sul treno che porta in Serie A. Si prevede una 20esima giornata scoppiettante per la strega, che proverà a portare a casa i primi tre punti del 2019. Impresa ardua anche perch√© i sanniti non sono mai usciti trionfanti dalla tana dei lupi. (Clicca qui per i precedenti di Lecce-Benevento)

COME ARRIVA IL LECCE ‚Äî Vincere per continuare a volare. I lupi, attualmente quinti, hanno tutte le intenzioni di dare il via al nuovo anno con un successo. Il Lecce proverà ad usare la spinta del proprio pubblico per cercare di portare a casa una vittoria che permetterebbe ai salentini di restare l√¨ di prepotenza nei posti nobili della classifica. Solito 4-3-1-2 domani per mister Fabio Liverani. Il tecnico giallorosso per mettere in difficoltà i sanniti dovrebbe puntare su questi undici: Vigorito in porta, Venuti, Meccariello, Bovo e Calderoni in difesa, Scavone, Petriccione e Tachtsidis a centrocampo, con Mancosu sulla trequarti, alle spalle del duo d’attacco Palombi-La Mantia.

COME ARRIVA IL BENEVENTO ‚Äî Ben cinque i giocatori lasciati a casa da mister Cristian Bucchi. Assenti Maggio, Volpicelli, Billong (squalificato), Viola e Puggioni, out per scelta tecnica. Agganciare la vittoria per sfatare un tabù e portare a quattro la striscia di risultati utili di fila. Il tecnico sannita per spezzare il sacrilegio salentino che sembrerebbe perseguitare la strega, si affiderà con ogni probabilità nuovamente al 3-5-2. Montipò in porta, che timbrerà la sua 10 presenza in giallorosso. Difesa a tre con Volta, Antei e Di Chiara. A centrocampo presenti Letizia, Tello, Del Pinto, Bandinelli e Improta. La coppia d’attacco, invece, dovrebbe essere composta da Coda e Insigne. Quest’ultimo, nonostante la sconfitta, è stato protagonista di un’ottima prestazione sfornata alla scala del calcio contro l’Inter, condendola con una gran rete su punizione.

PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Meccariello, Bovo, Calderoni; Scavone, Petriccione, Tachtsidis; Mancosu; Palombi, La Mantia.

A disposizione: Milli, Bleve, Riccardi, Lucioni, Cosenza, Lepore, Haye, Marino, Dubickas, Falco, Tabanelli, Fiamozzi, Arrigoni, Pettinari. Allenatore: Fabio Liverani.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò, Volta, Antei, Di Chiara, Letizia, Tello, Del Pinto, Bandinelli, Improta, Coda, Insigne.

A disposizione: Gori, Zagari, Gyamfi, Costa, Tuia, Cuccurullo, Sanogo, Goddard, Buonaiuto, Ricci, Armenteros, Asencio, Filogamo. Allenatore: Cristian Bucchi.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi