Lazio-Benevento 0-0. Grande prestazione dei Sanniti, dominati i Capitolini

Nella triste ma sempre affascinante cornice dello stadio “Olimpico”, il Benevento di mister Inzaghi fa visita alla Lazio di suo fratello Simone. Ultimo impegno prima della sfida di sabato prossimo alla Sampdoria, sfida che darà il via al campionato. Lazio con la novità Akpa Akpro dal primo minuto, davanti bomber Inzaghi. Benevento che conferma la difesa vista con la Reggina, a centrocampo esordio di Dabo al posto di Hetemaj. Dal primo minuto anche Caprari nel suo di esterno, nel tridente con Moncini e Insigne.

La cronaca- È un Benevento sereno e spigliato fin da subito, la Lazio prova a prendere bene le misure alla Strega. Dopo tanto studio è il Benevento a rendersi pericoloso per primo. Siamo al minuto 22 quando Insigne sguscia via e prova a concludere a rete, chiude la difesa capitolina. Al 36′ arriva una grandissima pallagol per il Benevento, il tutto mentre era la Lazio che provava ad alzare i ritmi. Cross di Letizia per Moncini che per un soffio non arriva sulla palla, ad un soffio dal vantaggio dunque i giallorossi. Passano due minuti ed è ancora grande occasione Benevento, ancora protagonista Insigne che si mette in proprio e calcia trovando la parata di piede di Strakosha. Sulla ribattuta arriva Dabo che batte a colpo sicuro trovando però ancora un miracolo del portiere albanese. La ripresa inizia con la Lazio pericolosa con Correa che di testa indirizza verso i pali, attento Montipò a bloccare in tranquillità. Passano 3 giri di lancette ed è ancora il Benevento pericoloso, sul cross di Foulon arriva Caprari che da due passi va di testa trovando però la parata di Strakosha. La Lazio vede arrivare giallorossi da ogni lato, riesce a calciare solo dalla distanza con conclusioni di facile presa per Montipò.

Finisce dunque 0-0 il derby dei fratelli Inzaghi. Un grande Benevento rende piccola la Lazio, ottima iniezione di fiducia nella settimana che porta al via dei campionati.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Akpa Akpro, Leiva, Parolo, Lukaku; Correa, Immobile. A disp.: Reina, Alia, Bastos, Armini, Marusic, Anderson, Cataldi, Escalante, Kiyine, Falbo, Caicedo, Adekanye. All.: Simone Inzaghi

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Insigne, Caprari; Moncini. A disp.: Gori, Manfredini, Lucatelli, Maggio, Rillo, Tuia, Del Pinto, Hetemaj, Improta, Kragl, Tello, Vokic, Di Serio, Sau, Lapadula. All.: Pippo Inzaghi

Condividi