L’Audax Cervinara trionfa 2-0 e continua la lotta salvezza. Agropoli completamente smarrita

L’Audax Cervinara batte 2-0 l’Agropoli in scioltezza ottenendo tre punti importanti in chiave salvezza. Approccio perfetto per la squadra di mister Cioffi che risolve la partita nel primo tempo grazie a due reti messe a segno da De Lillo. Agropoli quasi completamente rassegnata, la squadra che aveva inanellato tredici risultati utili di fila non esiste più.

Il primo tempo inizia con l’Audax Cervinara teso in attacco, all’11’ i padroni di casa sbloccano il risultato con la rete messa a segno da De Lillo al termine di una giocata di Iuliano. Al 22′ ancora De Lillo ci prova di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma la sfera termina sul fondo. Al 27′ occasione per l’Agropoli con un tiro di Rabbeni neutralizzato da D’Andrea. Al 28′ Romano esce dall’area di rigore col pallone, De Lillo glie lo soffia e realizza la rete del raddoppio. Il primo tempo termina 2-0 in favore di un’Audax Cervinara molto fluida e ben messa in campo a differenza di un’Agropoli abbastanza compassata.

Il secondo tempo inizia con i padroni di casa ancora in fase d’attacco alla ricerca del terzo gol. Al 9′ il Cervinara fa la “barba” al palo con un tiro di Iuliano. Al 25′ i locali tentano un tiro con il neo entrato Guida, ma Romano fa buona guardia. Al 28′ tiro sotto porta di Furno che il portiere agropolese respinge in angolo. Al 36′ una mezza sforbiciata di Di Costanzo impegna Romano che smanaccia il pallone in corner. Non succede più nulla di rilevante al “Canada-Cioffi”, l’Audax Cervinara batte 2-0 l’Agropoli.

Foto: Audax Cervinara