Juventus-Napoli. Il bolognese Rizzoli tra i papabili per la direzione di gara

A cinque giorni dalla sfida Scudetto tra Juventus e Napoli, uno dei nodi da sciogliere è quello legato alla scelta dell’arbitro.

MESSINA – A stringere il cerchio dei papabili ci ha pensato Domenico Messina. Il designatore dei ‘fischietti’ di A, a margine dell’incontro di stamattina fra tecnici, dirigenti, calciatori e allenatori ha affermato: ¬´L’arbitro della sfida tra Juventus e Napoli uscirà da una rosa ristretta di tre nomi¬ª. ¬´Occorre un arbitro equilibrato – ha proseguito Messina – e noi per fortuna ne abbiamo tanti. Dare importanza ai direttori di gara, però, è riduttivo per quanto stanno facendo le due squadre: mi auguro che l’arbitro sia marginale, preferisco prevalgano i gesti tecnici in campo¬ª. Il maggior candidato, anche alla luce delle parole di Messina, sembra essere Nicola Rizzoli, considerato il numero uno della squadra dei fischietti italiani, e arbitro della ultima finale di Coppa del Mondo tra Germania e Argentina.

RIZZOLI – Il direttore di gara bolognese è intervenuto al termine della manifestazione tenutasi a Roma, chiarendo: ¬´Non so se arbitrerò io la gara, dovete chiederlo al mio allenatore, Domenico Messina¬ª. Rizzoli, inoltre, ha cercato di alleggerire i toni attorno ad una gara carica di attesa: ¬´Non faccio il domatore e non devo tenere a bada nessuno, non certo due tecnici molto bravi come Allegri e Sarri¬ª.
Alla domanda: ¬´Come ci si prepara per una gara del genere?¬ª, l’arbitro bolognese ha risposto: ¬´Non certo adesso, qualche giorno prima dell’evento, ma va fatto con largo anticipo¬ª. Proprio queste ultime affermazioni, alla luce del turno di riposo concessogli nell’ultima giornata di campionato, rafforzano l’impressione che sarà proprio lui ad arbitrare la gara di Torino.

fonte: Corriere dello Sport