Juve Stabia. Vespe pensano al dopo Polito-Caserta, ecco i nomi caldi

Dopo aver sollevato dall’incarico Ciro Polito e mister Fabio Caserta rispettivamente nei ruoli di direttore sportivo e allenatore in seguito alla retrocessione in Serie C, la Juve Stabia del presidente Andrea Langella si è subito messa alla ricerca dei degni successori in vista della prossima stagione.

Il primo tassello che sta cercando di piazzare la società termale è quello legato proprio alla guida tecnica. Il club campano è a caccia di un profilo che rispecchi a pieno i canoni della società e dell’intera piazza gialloblù. Insomma, le vespe sono alla ricerca dell’erede ideale di mister Fabio Caserta. La lista varata dalla Juve Stabia è già folta di nomi.

A questo lungo elenco di profili finiti nel mirino delle vespe, si sarebbe aggiunto, secondo ‘Metropolis’, anche il nome di Giuseppe Sannino, attualmente svincolato. La Juve Stabia starebbe pensando anche al tecnico di Ottaviano classe 1957 come possibile allenatore per la prossima stagione. Giuseppe Sannino è un tecnico di grande esperienza, vanta una carriera di tutto rispetto. Il trainer in questione ha guidato squadre come Varese, Siena, Palermo, Chievo Verona, Watford, Catania, Carpi, Salernitana, Triestina, Apo Levadiakos e Novara. L’ultima esperienza raccolta da Giuseppe Sannino risale proprio a questa stagione. Il tecnico campano è stato alla guida degli ungheresi del Budapest Honvéd.

Per il ruolo di direttore sportivo, invece, la Juve Stabia starebbe pensando ad un ex gialloblù. Infatti, tra vari profili scrutati dalle vespe, ci sarebbe anche Fabio Lupo che ha vestito i panni del dirigente della Juve Stabia nella stagione 2013/2014.

 

Nunzio Marrazzo 

 

Condividi