Juve Stabia. Verso il derby col Benevento, i convocati di Zavettieri

La Juve Stabia si è allenata questa mattina mettendo a posto gli ultimi schemi , interrogandosi su cosa potrà chiedere al derby contro gli stregoni. Una vittoria darebbe connotati sorprendenti alle proprie ambizioni. √à innegabile che un risultato positivo al Vigorito, sotto i riflettori delle telecamre di Raisport, potrebbe rafforzare l’autostima che inizia finalmente a coinvolgere squadra e pubblico, e soprattutto a dare la giusta fiducia di pensare a qualcosa di diverso dal centro classifica. √à lecito attendersi una continuità di risultati e soprattutto di rendimento, con la continuazione della risalita in classifica avvalorata grazie ai nuovi equilibri ottenuti in circa un mese e mezzo sotto la cura Zavettieri. Anche alla luce dei risultati odierni, si sono create nuove prospettive che fanno sperare in un futuro più ambizioso in zona playoff, anche grazie alla classifica corta, oltre ai valori della rosa delle vespe che è da annoverarsi tra le migliori. Non sono filtrate molte notizie anche sull’ utilizzo dei vari Gomez, Vella e Arcidiacono per non concedere vantaggio agli avversari, tanto che la seduta di rifinitura si è tenuta a porte chiuse, proprio perch√© la questione del modulo di sicuro sarà l’arma a sorpresa. La Juve Stabia in base alle convocazioni, ha recuperato uomini e mezzi per poter impostare la partita prima in fase di contenimento con uno schieramento abbottonato e prudente, confermando l’ermetico 4-5-1 che andrebbe a vietare di trovare facilmente gli spazi ai giallorossi. In corso d’opera il tecnico potrebbe stravolgere tatticamente il modulo utilizzando il 4-4-2 con un attacco più folto che potrebbe dare fastidio alla retroguardia sannita con le ripartenze di Nicastro e Arcidiacono. Quest’oggi nella consueta conferenza di vigilia, è Zavettieri a suonare la carica in vista di questo delicatissimo match in casa degli stregoni: Il punto di Matera dà continuità ad una serie di risultati positivi ma possiamo crescere dal punto di vista delle prestazioni, e comunque cercando di dare il massimo per le prossime partite. Domani affronteremo una squadra molto forte,ben allenata con ottime individualità sarà una partita difficilissima, ma non abbiamo nessun timore reverenziale. Conosciamo il potenziale del Benevento ma siamo consapevoli anche dei nostri mezzi, la squadra è carica e determinata per fare la sua gara senza paura, cercando di portare a casa l’intera posta in palio. Ci siamo preparati bene, sia pure ho ancora dubbi visto alcuni non sono ancora al top della condizione. Giochiamo su un campo difficilissimo che in casa esprime un calcio importante, l’auspicio è di regalare una gioia ai nostri tifosi. L’ infermeria si è svuotata. tornano a disposizione, pur non essendo al top della forma, Arcidiacono e Vella, mentre non sarà purtroppo convocato Bombagi, mentre dovrò ancora valutare le condizioni di Celin, e solo domani scioglierò gli ultimi dubbi. Ripa? Dovrà affrontare un percorso specifico per risolvere i suoi problemi, speriamo possa aggregarsi al gruppo quanto prima .Il tecnico ha poi reso nota, al termine della seduta di rifinitura tenutasi presso lo stadio Romeo Menti, la lista dei nr. 21 calciatori convocati per il match valevole per l’11^ giornata del campionato di Lega Pro Unica Girone C con inizio alle ore 20.00, presso lo Stadio Ciro Vigorito” di Benevento.

Assenti gli infortunati Bombagi, Cancellotti, Maiorano, Ripa e Russo.
Portieri: Mascolo, Modesti, Polito.
Difensori: Carillo, Contessa, Liotti, Migliorini, Mileto, Polak, Romeo.
Centrocampisti: Buondonno, Carrotta, De Risio, Favasuli, Obodo.
Attaccanti: Arcidiacono, Celin Padovani, Gatto, Gomez, Nicastro, Vella.

Sarà il sig. Pierantonio Perotti della sezione AIA di Legnano a dirigere la gara, coadiuvato dagli assistenti Andrea Trovatelli della sez. AIA di Prato e Filippo Bercigli della sez. AIA di Valdarno.

Armando Mandara

 

 

Condividi