Juve Stabia. Test contro il Gubbio per le vespe, Pancaro: ”Sconfitta che ci fa crescere”

Vittoria di misura per gli umbri, la Juve Stabia paga i carichi di lavoro delle ultime settimane. Diversi segnali per mister Pancaro, che ha potuto vedere in azione quasi tutta la rosa.
Questo il commento del tecnico Pancaro rilasciato attraverso un comunicato societario: “Abbiamo disputato un buon match e anche se alla fine abbiamo perso, sono contento di come i calciatori hanno affrontato questo impegno. Stanno lavorando tutti molto bene e, se solo fossimo stati più fortunati, questa partita sarebbe finita diversamente”. Chiaro il riferimento alle diverse occasioni da rete create dalla Juve Stabia: “Gli attaccanti sono stati molto pericolosi, costruendo tante azioni offensive. Lavoreremo ancora per migliorare ulteriormente, ma sono fiducioso in vista della partita di Tim Cup col Prato”.

Il tabellino del match:

Gubbio (4-3-3): 1 Fulop, 2 Luciani, 4 Rosato (1’st 14 Manganelli), 6 Lasicki, 3 Caldore (1’st 17 Laezza); 5 Domini (31’st 22 Tomarelli), 8 Esposito (1’st 21 Badiali), 10 Casiraghi (1’st 18 Malaccari); 7 Mancosu (1’st 15 Marchionni), 9 Cais ( 1’st 20 Bertolussi), 11 Vettraino (17’st 19 Bentoglio). A disposizione: 12 Zucconi, 13 Cristaudo, 16 Luparini, 23 Benedetti. All. Leonardo Acori.

Juve Stabia (4-3-3): 1 Fiory, 2 Cancellotti (31’st 15 Ciampi), 5 Romeo, 6 Migliorini (23’st 13 Bacchetti), 3 Liotti; 8 Jidayi, 10 Caserta (19’st 17 Osei), 4 D’Ancora (1’st 16 La Camera); 7 Nicastro (14’st 18 Elefante), 9 Gomez, 11 Gargiulo. A disposizione: 12 Capuano, 14 Mileto, 22 Mennella. All. Giuseppe Pancaro.

Arbitro: Federico Dionisi della Sez. AIA de L’Aquila.

Assistenti: Felice Marinenza della Sez. AIA de L’Aquila e Manuel Giuliani della Sez. AIA di Teramo.

Angoli: Gubbio 5, Juve Stabia 7.

Recupero: 0′ pt; 3′ st.

Marcatore: 18′ pt Domini.

 

 

 

Condividi