Juve Stabia. Contessa e Obodo all’unisono: “A Martina per fare risultato”

La Juve Stabia dopo il brutto ko casalingo contro la Casertana prova a fare chiarezza sul momento attuale poco felice.

Sergio Contessa, quest’oggi ha parlato in conferenza stampa, analizzando il momento no dei gialloblu’ con il chiaro intento di chiedere ai supporters stabiesi di continuare a mantenere la fiducia: I progressi sono un po’ lenti, perch√© i risultati ci stanno penalizzando. Settimana per settimana analizziamo i nostri errori, cercando di limarli, ma purtroppo se ne fanno troppi, e di per giunta i risultati non arrivano. Non mi è dispiaciuta la prestazione contro la Casertana, abbiamo giocato
bene, ma non siamo stati bravi a concretizzare le occasioni che abbiamo creato, altrimenti si sarebbe parlato di altro. Dispiace, stiamo comunque lavorando molto per migliorare cercando di evitare quanto più possibile gli errori individuali. Siamo fiduciosi e il nostro intento è di risalire assolutamente la china nel minor tempo possibile. A Martina spero di segnare, ma al di là di tutto, sarà importante portare a casa il risultato, perch√© abbiamo voglia di riscattarci. Siamo tutti responsabili, ora non serve colpevolizzare i singoli errori, dobbiamo solo rimboccarci le maniche. Conosco Baclet da un po’ di tempo, quando lui era a Lecce, io giocavo nel settore giovanile. La classifica del Martina non ci dovrà trarre in inganno, ovviamente gli avversari sono tutti di un certo livello. Noi siamo consapevoli dei nostri mezzi, dobbiamo pensare a quel che possiamo fare per metterli in difficoltà, e fare più attenzione a non concedere nulla. Infine conclude rivolgendosi ai tifosi: “Chiedo di avere fiducia nei nostri confronti, capisco il loro rammarico per i risultati deficitari, a Castellammare siamo rimasti in tanti dalla passata stagione, posso garantire che da parte nostra l’impegno non è mai mancato, speriamo solo di ripagarli in breve tempo possibile.”

Anche Kenneth Obodo ha preso la parola per far chiarezza. Giunto in estate per rimpiazzare il partente Jidayi, è uno dei nuovi acquisti della Juve Stabia. Dopo un incerto inizio di stagione, ora la piazza si attende una sua riscossa e che possa mettere in luce il suo valore in tempi brevi. Quest’oggi si è soffermato in conferenza stampa rispondendo alle domande dei giornalisti presenti: Siamo rammaricati per questo momento negativo, ora dobbiamo solo reagire per uscire da questa crisi. Non meritavamo la sconfitta contro la Casertana, abbiamo giocato bene, e purtroppo anche nelle precedenti partite siamo stati puniti dagli avversari a causa di errori nostri. Favasuli? √à un ottimo calciatore lo conoscevo dai tempi di Pisa, mi trovo bene anche con Carrotta nonostante la sua giovane età. E sul tecnico Ciullo aggiunge: √à un ottimo allenatore, il mister lavora bene, dispiace ovviamente che viene criticato, purtroppo quando le cose vanno male si accusa sempre la guida tecnica. Dobbiamo ritornare da Martina con un risultato positivo provando a rialzarci, adesso abbiamo bisogno di punti, non bisogna pensare al bel calcio, adesso il gioco passa in secondo piano.

Armando Mandara

Condividi