Juve Stabia. Anche i gialloblù posticipano la ripresa degli allenamenti

Anche la Juve Stabia si accoda ai numerosi club che hanno ulteriormente prolungato la sospensione delle attività. Infatti, vista la continua propagazione dell’epidemia legata al Coronavirus, la società del presidente Andrea Langella ha preferito posticipare la ripresa degli allenamenti, al fine di tutelare la salute dei propri tesserati e dipendenti. Le vespe sarebbero dovute tornare a lavoro domenica, ma così non è stato.

Il club gialloblù, di fatto, ha deciso di sospendere le attività della prima squadra e della formazione Primavera fino a mercoledì 18 marzo con lo scopo di contenere la diffusione del Covid-19, diventata ormai una piaga per l’intera popolazione italiana e non solo. A stretto giro, così come annunciato dalla stessa Juve Stabia attraverso una nota ufficiale, ci saranno ulteriori aggiornamenti in seguito alle nuove disposizioni che potrebbero essere adottatte dagli Organi preposti nella giornata di domani.

 

Nunzio Marrazzo