Juniores. Atletico Per Niente-Solofra 5-1. Primo hurrà stagionale per i salernitani

ATLETICO PER NIENTE: Paccioni, Siddi, Di Laora, Gioia, Diodato, Memoli (30’st Laprano), De Carluccio, Intennimeo (16’st Esposito), De Luca (20’st Santoro), La Manna (11’st Lupo), Landi (20’st Florimonte). A disposizione: Torraco, Ciaco. Allenatore: Leone
SOLOFRA: Diana, Fresa (14’st Dliwati), Cefalo (14’st Santaniello), Pironti, Giaquinto, De Piano D., De Piano G., Lanzara (25’st Costabile G. I), Faggiano (1’st Scarano), Maffei, Galluccio. A disposizione: Guarino, Costabile G. II. Allenatore: Collins
ARBITRO: Cesarano di Nocera Inferiore
RETI: 13′ De Luca, 40′ La Manna, 11’st De Luca, 14’st Intennimeo, 25’st Florimonte, 40’st rig. Scarano (SO)
NOTE: Giornata piovosa. Ammoniti Gioia, Intennimeo, De Luca (APN), Pironti, De Piano D. (SO).

Primo hurrà stagionale per l’Atletico Per Niente che archivia con successo la pratica Solofra al “Settembrino”. Grande prestazione da parte dei ragazzi di mister Jacopo Leone che lasciano le briciole agli irpini ed incamerano tre punti fondamentali, utili soprattutto dal punto di vista del morale per affrontare al meglio un altro ciclo di gare. Gara mai in discussione, i salernitani dettano legge trascinati da un maestoso Paolo Intennimeo a centrocampo, ben supportato da tutta la squadra, e dalla verve di Antonio La Manna e Corrado Landi che incidono subito sul confronto. Ottima anche la risposta della difesa con i sempre puntuali Siddi, Di Laora, Gioia e Diodato e dei subentrati Esposito, Santoro, Laprano, Lupo e Florimonte. La prima occasione, però, è degli ospiti col siluro di Galluccio che fa la barba alla traversa. Qualche istante più tardi entra in scena capitan Francesco De Luca che si guadagna (fallo di De Piano D.) e trasforma con freddezza il rigore del vantaggio. Dopo un inizio scintillante dei padroni di casa vicini al raddoppio con De Carluccio su azione d’angolo, gli irpini provano a rientrare in partita ma rischiano di subire il secondo ancora per mano di De Luca e La Manna la cui conclusione viene deviata da Diana. L’ultimo sussulto gialloblù è firmato da De Piano G. che colpisce in pieno la traversa dalla distanza. Al 40′ La Manna si avventa su uno spiovente di Intennimeo da sinistra, aggancia elegantemente, salta il portiere e deposita in fondo al sacco. Nel finale pernientini vicini al tris con un diagonale di Memoli. La ripresa si apre con la clamorosa occasione sciupata da Scarano che si inserisce bene in area ma a tu per tu con Paccione calcia a lato. Il numero uno granata risponde presente su De Piano e sull’azione successiva De Luca s’invola sull’out sinistro e con un calibrato pallonetto fredda Diana. Tre giri di lancette più avanti perfetta combinazione sull’asse De Luca-Lupo, il neo entrato spara sulla traversa ma sulla ribattuta si avventa Intennimeo che con una precisa voleè firma il poker. La manita è ad opera di Florimonte con un chirurgico diagonale che non lascia scampo al portiere avversario. I ragazzi allenati dall’ex calciatore dell’Angri Phil Collins accorciano le distanze con Scarano dal dischetto poi lo stesso attaccante si vede negare la gioia della doppietta da un plastico intervento di Paccioni. La scalata è appena iniziata.

Davide Maddaluno

Condividi