Intercampania Sarno. Calciatore aggredito, l’avvocato Sedu: “Matrice razzista”

Aggressione di matrice razzista a Sarno. Il calciatore ventisettenne dell’Intercampania. Gildas Landry Mvomo Dang, è stato colpito con una mazza da baseball mentre tornava a casa.

Dang risiede da due anni nella città salernitana, in attesa del permesso di soggiorno per motivi umanitari. Secondo quanto denunciato alla polizia dallo stesso camerunese, l’aggressione sarebbe avvenuta mentre tornava nell’hotel in cui alloggia. Lui, in bicicletta, è stato avvicinato da un’auto e il passeggero impugnava una mazza da baseball, che lo ha poi colpito alla schiena. Il ragazzo sta bene, ma il suo avvocato Hilarry Sedu al mattino ha denunciato: “√à l’ennesimo atto di odio razziale che registriamo in questi giorni. penso anche a quanto avvenuto a Padova, dove un richiedente asilo è stato trascinato sull’asfalto da un giovane che era a bordo di un’auto, procurandosi vistose ferite alla schiena. Purtroppo il clima verso gli immigrati sta peggiorando.

Ad avvalorare la matrice razziale è un dettaglio sottolineato dal calciatore dell’Intercampania: “Mentre mi colpivano ho sentito un urlo, tipo festeggiamento, comunque di entusiasmo”.

Cristina Mariano