Il Napoli resiste all’assalto del Milan per Cannavaro. Ma l’agente…

Una pazza idea di mercato. Una clamorosa pista dell’ultim’ora. Il Milan si è fiondato su Paolo Cannavaro per rinforzare il pacchetto arretrato. Di contro il Napoli aveva pensato di chiedere Zaccardo ai rossoneri per rinforzare le corsie esterne. Due operazioni di mercato che corrono il serio rischio di incrociarsi: uno scambio vero e proprio che prevederebbe il passaggio del capitano azzurro ai rossoneri e l’arrivo in riva al golfo del laterale ex Parma e Palermo.

A Milano, presso l’Ata Hotel Executive, è stato avvistato l’agente del calciatore azzurro, Gaetano Fedele, a colloquio con il diesse del Napoli, Riccardo Bigon. Gli agenti puntano al rinnovo immediato per azzerare tutte le voci legate ad un possibile addio. Non è arrivato il rinnovo ma da parte del club azzurro c’è stato un grosso attestato di stima nei confronti del capitano, rispedendo al mittente tutte le avances da parte del Milan. Neanche il nome di Nocerino ha cambiato le carte in tavola: Cannavaro non è in vendita ed il mercato del Napoli si chiude senza botti in entrata.

Capitolo chiuso per Cannavaro? Il capitano resta in azzurro, almeno fino a Gennaio. Il suo agente, Gaetano Fedele, ai microfoni di Radio Marte, ha lasciato intendere che alcune incomprensioni stanno minando il rapporto tra il difensore e il club: “Credo che Cannavaro resterà a Napoli. Stamattina il Milan ci ha provato, presentando un’offerta di scambio tra Paolo e Zaccardo. Il Napoli ha dichiarato incedibile il capitano azzurro. In questa sessione di mercato anche l’immagine di Paolo è cambiata. Quando si sono venute a creare delle piccole incomprensioni tanti club ci hanno provato per capire se ci fosse la possibilità di prenderlo. Ad ora Paolo non si sente del tutto il capitano del Napoli per una serie di cose che sono successe, spero che tutto ciò si risolva al più presto”.