Herculaneum. Solo un pareggio col Trastevere

Un ottimo Herculaneum non riesce ad andare oltre il pari contro il Trastevere al “Menti” di Castellammare di Stabia. Ottima prestazione della squadra di mister Campana, che continua a sfoderare un gran calcio, partita dopo partita. Allo splendido gol di Adamo, arrivato al minuto 53, risponde Massella, nell’unica vera occasione arrivata fino a quel momento per la squadra romana. Herculaneum in possesso del pallino del gioco dal primo al novantesimo, tantissime le occasioni da gol registrate nonostante le quattro pesanti assenze (Mennella, Costantino, El Ouazni e Gargiulo, tutti fuori per infortunio). Il punto sta strettissimo ai granata.

GLI SCHIERAMENTI – 4-3-3 per entrambe le squadre. Mister Campana, che deve fare a meno dei quattro infortunati, schiera Cirillo in porta, Ciano, Baratto, Poziello e Solitro in difesa, Conte, Lopetrone e Buondonno a centrocampo, con il terzetto offensivo formato da Sorrentino e Adamo sulle fasce e Pianese nell’inusuale posizione di punta centrale. Stesso modulo per mister Gardini che avanti lancia Massella, Tajarol e Lorusso.

PRIMO TEMPO, CHE TRAVERSA DI SORRENTINO – Nei primi minuti della prima frazione di gioco l’Herculaneum parte subito forte con un’occasione per Pianese al minuto 3, quando il numero 9 mette a lato un cross di Solitro. Al 20′ è lo stesso Pianese a vedersi annullato un gol per un presunto fallo di mani, mentre al minuto 27 arriva la migliore occasione del primo tempo con uno splendido tiro di Sorrentino, che dai 25 metri si stampa sulla traversa. Due minuti dopo è lo stesso Sorrentino a tirare alto su una sponda di Pianese, che un giro di lancette dopo non riesce a concludere in porta una bella combinazione di Ciano e Sorrentino. Negli ultimi cinque minuti si rendono pericolosi Adamo, il cui tiro viene rimpallato, Conte, che ci prova dalla distanza e Sorrentino, il cui destro al volo viene parato da Radaelli. Dopo due minuti di recupero il primo tempo termina a reti bianche.

RIPRESA, BOTTA E RISPOSTA – Nella seconda frazione di gioco l’Herculaneum continua a macinare calcio come nel primo tempo e dopo otto minuti passa in vantaggio con un eurogol di Adamo, che con un destro al volo imparabile dalla lunga distanza trafigge Radaelli, che sul tiro preciso del classe ’98 napoletano non può nulla. Dopo il vantaggio, l’Herculaneum gestisce senza problemi il vantaggio, fino all’infortunio di Lopetrone, che al minuto 66 deve fare spazio a Falanga. Da una disattenzione difensiva nasce il pareggio del Trastevere, che arriva al 73′: Vendetti ha troppo spazio sulla sinistra e al termine della sua lunga cavalcata serve Massella, che dal centro dell’area di rigore supera Cirillo per l’1-1. Al minuto 81 è ancora Massella a impensierire Cirillo, bravo a respingere il tiro del numero 9, mentre nel finale, all’88’, Evacuo tira alto, prima della grandissima occasione di Adamo, che al 90′ pesca il jolly e con un sinistro preciso e potente da fuori area impegna severamente Radaelli, che con un miracolo riesce a deviare il pallone sulla traversa. Termina 1-1, con tanta amarezza per i granata di mister Campana, che avrebbero ampiamente meritato i tre punti. Ottima prestazione corale, sul pezzo tutto la squadra, in particolare il trio offensivo, che a tratti ha dato spettacolo.

A.V. HERCULANEUM 1924 – TRASTEVERE: 1-1

A.V. HERCULANEUM 1924: Cirillo, Ciano, Solitro (84′ Evacuo), Lopetrone (66′ Falanga), Baratto, Poziello, Sorrentino, Buondonno (77′ Rossi), Pianese, Conte, Adamo. A disposizione: Naldi, Russo, Maietta, Marfella, Esposito, Terracciano. Allenatore: Rosario Campana.

TRASTEVERE: Radaelli, Losi, Vendetti, Fatati, Tarantino, Paolacci, Panico (89′ Pagliaroli), Mastromattei, Massella, Tajarol (90′ + 2′ Fiorini), Lorusso (69′ Riccucci). A disposizione: Ceccucci, Pieri, Menichetti, Pasqui, Piras, Pace. Allenatore: Aldo Gardini.

ARBITRO: Andrea Mariniello (Paola).
ASSISTENTI: Giuseppe Urselli (Taranto), Pierluigi De Chirico (Barletta).

MARCATORI: Adamo (53′) (H), Massella (73′) (T).

NOTE: Partita giocata al Romeo Menti di Castellammare per indisponibilità dello Stadio Solaro. Tempo variabile, campo in perfette condizioni. Ammoniti: Pianese, Lopetrone, Adamo, Falanga (H), Fatati (T). Angoli: 4-2 per il Trastevere. Recuperi: 2′ pt, 4′ st. Spettatori: 250 circa.

Ufficio stampa A.V. Herculaneum 1924 – Dario Gambardella

Condividi