Herculaneum. Set tennistico alla Sessana, parlano i protagonisti

Ecco le parole dei protagonisti nel post partita di Herculaneum-Sessana, match vinto per 6-0 dalla squadra granata. A prendere parola sono Alfonso Mazzamauro, Marco Mignano, Luigi Squillante, Bruno El Ouazni, Vincenzo Caso Naturale e l’ospite d’onore Aniello Capiluongo.

Alfonso Mazzamauro (Presidente Onorario): “Contro il Casalnuovo avevamo pareggiato immeritatamente per 1-1, il rigore assegnatogli non c’era e purtroppo anche oggi abbiamo subito qualche errore arbitrale di troppo. Non voglio fare critiche ma il campionato è importante e ci vorrebbe una classe arbitrale superiore, ma va bene cos√¨ perchè abbiamo stravinto contro una delle squadre più forti di questo girone. Sono molto contento per El Ouazni, che con la tripletta ha superato Grezio nella classifica cannonieri”.

Marco Mignano (Direttore Sportivo): “Mi aspettavo una reazione da una squadra importante come la nostra. Lo dovevamo a noi stessi e alla società, ringrazio i presidenti Annunziata e Mazzamauro e il grande Ciro Mazzamauro, la nostra anima. Continueremo a lottare e a lavorare finchè non arriverà la matematica a sancire la fine del campionato”.

Luigi Squillante (Allenatore): “Quando si abbassa la soglia nervosa si può andare in difficoltà come successo a Casalnuovo, ma quando l’adrenalina sale e scendiamo in campo con il giusto piglio non c’è partita, come successo contro la Sessana. Ho visto un Herculaneum stratosferico, ci mancano due vittorie per raggiungere la promozione matematica, fa piacere che la squadra si sia stretta attorno a Bruno El Ouazni per raggiungere il titolo di capocannoniere del Girone A di Eccellenza, un torneo difficilissimo. Faccio un plauso ai miei giocatori, è grazie a loro se siamo stati strepitosi e a tratti straripanti”.

Vincenzo Caso Naturale (Attaccante): “Abbiamo risposto bene al pareggio di Casalnuovo, abbiamo fatto una grande partita contro un’ottima squadra come la Sessana, dimostrando ancora una volta che siamo un gruppo che deve tenere sempre i ritmi alti e non abbassarli mai. Fa piacere essere tornato al gol, è sempre una bella emozione”.

Bruno El Ouazni (Attaccante): “Titolo di capocannoniere? Ci penso eccome, sono l√¨ in vetta ed è inutile negare che è una bella soddisfazione essere lassù, anche se avrei potuto avere uno score di gol più alto perchè sono stato fuori alcune giornate per infortunio. A me però interessa vincere il campionato, il titolo di capocannoniere è un di più, ma se arriva lo accetterò!”.

Aniello Capiluongo (Ex calciatore Ercolanese): “E’ il momento buono per ambire a campionati superiori, la squadra sta vincendo a pieno titolo il campionato d’Eccellenza e spero che si continui a lungo a fare calcio a livelli importanti, Ercolano lo merita. E’ stata una grande emozione venire ad Ercolano e rivivere i luoghi che in passato erano la mia quotidianità, la squadra è un rullo compressore e ho conosciuto ottimi giocatori e una splendida società. E’ stata veramente una grande emozione, il calore del pubblico mi ha colpito”.

Ufficio stampa A.V. Herculaneum 1924 – Dario Gambardella