Guiscard Salerno. Il team volley vola in classifica, superata l’Oplonti

Seconda vittoria consecutiva e la Salerno Guiscards vola in classifica. Nella prima giornata di ritorno della Poule Promozione le ragazze del presidente Pino D’Andrea con una prestazione di altissimo livello superano l’Oplonti conquistando tre punti pesanti per la corsa verso la finale play off.

Concentrata, determinata e grintosa, la compagine blu-oro inizia il match nel migliore dei modi. Con la consueta formazione con Rossin e Troncone di banda, Izzo opposto con Marra in regia, Sabato e Sorrentino centrali e Lanari libero, le foxes sono subito travolgenti. Pronti via ed ecco il punto di Izzo. L’Oplonti pare sorpreso dalla partenza delle padrone di casa che dopo l’ace di Sorrentino e il punto di Rossin volano subito sul 7-1. Vanno a segno anche Sabato e Troncone ma soprattutto in campo c’è solo una squadra che concede poco agli avversari e regala anche spettacolo. I due ace di Marra portano il punteggio sul 18-5. Nel finale l’Oplonti prova a dare segni di vita ma prima Izzo, top scorer dell’incontro con 14 punti, poi Sabato chiudono sul 25-14 uno dei migliori set giocati quest’anno dalle ragazze di coach Tescione.

Per nulla paghe, anche nel secondo parziale le foxes partono fortissimo. Sorrentino, ex di turno, è devastante al servizio e con tre ace trascina la squadra. Rossin mette a terra il 6-0, poi ci pensa Marra a realizzare il 9-1. Esattamente come nel primo set, l’Oplonti soffre il gioco veloce delle salernitane che rapidamente fuggono via. Izzo mette a terra il 14-6. Sul 18-9 poi l’Oplonti infila quattro punti di fila, Troncone ristabilisce le distanze sul 20-14 ma le ospiti iniziano a crederci e si portano a meno quattro, 21-17. Nessun problema per le foxes che vanno a segno in sequenza con Troncone, Izzo, Sorrentino e Marra che con un ace chiude 25-17.

Il risveglio nel finale di secondo set dell’Oplonti si conferma però anche all’inizio del terzo parziale con le ospiti che vanno avanti di ben 4 punti 4-8. Con cinque punti di fila, la Salerno Guiscards si riporta avanti di uno, 9-8. Arriva anche il più 2 sull’11-9 di Sorrentino, ma a differenza dei parziali precedenti le foxes non riescono a scappare via. Si gioca sul filo dell’equilibrio, un set molto combattuto con le due squadre che giocano punto a punto. Dopo il 21-19 di Rossin, la Salerno Guiscards sembra poter piazzare il break vincente. Non è così perché sul 23-22 è l’Oplonti ad andare avanti e a chiudere al terzo set-point, 25-27.

Match che quindi si riapre ma a inizio quarto parziale, la Salerno Guiscards mette subito le cose in chiaro. Con Sorrentino al servizio e con i punti di Izzo è subito 9-0. L’Oplonti non trova le giuste contromisure e Izzo e Rossin infiammano la Senatore. Troncone mette a terra il 15-6 mentre Sorrentino piazza un muro da applausi che vale il 18-7. Non c’è praticamente partita e al quarto match-point le foxes chiudono 25-16 conquistando una vittoria preziosissima.

«Abbiamo avuto un’ottima fase di battuta-punto – ha dichiarato coach Francesco Tescione al termine della gara – ed è forse la prima volta che capita dall’inizio del campionato. Nel primo forse abbiamo giocato la miglior pallavolo dell’anno contro una buona squadra come l’Oplonti ma nel terzo avremmo dovuto gestire in maniera diversa alcune situazioni e avremmo potuto chiudere la partita in tre set».

Tra le protagoniste del match la centrale Eleonora Sorrentino, ex di turno della sfida: «Sono contenta della vittoria, avevamo bisogno dei tre punti. Ci siamo preparate bene tecnicamente ma soprattutto mentalmente perché avremmo voluto affrontare la gara con lo spirito giusto e così è stato contro un’ottima squadra come l’Oplonti che non molla mai».

In classifica, infatti, la Salerno Guiscards resta al secondo posto con ben cinque punti di vantaggio proprio sull’Oplonti. La strada è ancora lunga e il prossimo ostacolo sarà ancora l’Oplonti. Mercoledì, alle ore 21, infatti, a campi invertiti, si giocherà il recupero della prima giornata di andata.

SALERNO GUISCARDS-VESUVIO OPLONTI 3-1

PARZIALI: 25-14, 25-17, 25-27, 25-16

SALERNO GUISCARDS: De Matteo, Fucci, Izzo 14, Marra 6, Morea, Rossin 11, Sabato 11, Sergio, Sorrentino 11, Troncone 9, Verdoliva, Lanari (L), Gigantino (L2). All. Tescione

VESUVIO OPLONTI: Cariello, Celotti, Esposito B., Esposito F., Esposito T., Ferrieri, Lamberti M., Rendina, Lamberti S. (L), De Santis (L2). All. Franco

ARBITRI: Podeia e Ferrante di Salerno