Guappa Sinuessa Mondragone. Tutto facile per la capolista contro i Falchetti Caserta

A Mondragone va in scena il Testa coda del Girone A di Serie D. La Capolista Guappa Sinuessa Mondragone contro il fanalino di coda Falchetti. Il miglior attacco contro la peggior difesa del torneo. Il perch√© subito lo si intuisce dopo appena 54 secondi. D’Angelo va in gol di tacco su schema da laterale su assist di Pagliaro e realizza il 17 gol in campionato. I Falchetti non vogliono essere la vittima sacrificale in gita a Mondragone e La Porta dopo 2 minuti pareggia il conto da calcio piazzato, con palla sotto le gambe di Lancella. Al 3 minuto la Capolista mette la freccia. Caruso con un bel sinistro all’angolo porta la Guappa sul 2 a 1. Ancora D’Angelo si beve tutta la difesa Casertana ma a porta vuota salva il difensore rossoblu. Al 7 Zampano dalla distanza ma per Lancella tutto facile. Dopo un sinistro di Nicoletta di poco al lato e Passaro ad impensierire Lancella. Doppia occasione Per Capitan Russo ma Ricciardi si fa trovare pronto. Al 13 per il portiere non puo nulla sulla ripartenza di De Pucchio che centra per Nicoletta che non sbaglia il 3 a 1. I Casertani reagiscono, Doganiero serve per Zampano che non sbaglia ed è 3 a 2. Al 16 grande conclusione dalla distanza di Nicoletta che si stampa sul palo , ma in agguato c’è il Tanque Cardillo che ribadisce in rete per il 4 a 2 Guappa. Dopo un lungo infortunio finalmente esordisce Di Donato per la Sinuessa che si rende pericoloso prima su un centro di Cardillo e poi dalla distanza. Al 24 stupendo recupero in difesa per Pagliaro che salva su Pisciotta involato a rete. Falchetti ancora pericolosi con Doganiero che conclude a rete, Lancella non benissimo ma il palo salva il portiere Mondragonese.Prima dello scadere della prima frazione di gioco , bella azione di Caruso ma palla sul fondo. Seconda frazione di gioco che si apre all’insegna del cambio dell’estremo difensore per la Guappa, entra Messina per Lancella. Ma è il Mago D’Angelo a seminare il panico dopo appena un minuto con un palo dalla distanza e appena un minuto dopo parte dalla propria area di rigore dribbla tutti e realizza un gol fantastico. Dopo un colpo di testa di Zampano di poco fuori. Al 9 un siluro del bomber Nicoletta piega le mani a Ricciardi e realizza il 6 a 2 per la Capolista. La Sinuessa non si ferma più. Nicoletta recupera, serve per De Pucchio che pennella un assist per il Capitano Russo che insacca il 7 a 2. Al 12 anche i Falchetti cambiano l’estremo difensore. Ricciardi lascia il posto a Cocco che è subito super su Nicoletta prima e Pagliaro poi. Falchetti che cercano di limitare i danni con Doganiero ma Messina è attento. Al 16 è ancora l’ora del Bomber, Nicoletta ancora in gol per la Guappa. Dopo un altro splendido intervento di Cocco su Cardillo. Al 20 Nicoletta ancora stratosferico, in combinazione con Cardillo , mette a segno il 20 gol stagionale. Il passivo ora è pesante e i Falchetti provano a ridurre lo svantaggio con Pisciotta che trafigge Messina per il 9 a 3. E’ solo una parentesi al dominio Guappa. Di Donato al 21 si scrolla di dosso la sfortuna di questi mesi d’infortunio e insacca la prima rete stagionale. Al 25 ancora il Capitan Russo in gol ancora su assit di Cardillo per l’ 11 a 3 Sinuessa. Battute finali che vedono protagonista Cocco che è ancora super su Cardillo. I casertani al 27 accorciano con Doganiero che trafigge un non incolpevole Messina. Allo scadere D’Angelo mette la parola fine realizzando il suo 19 centro in campionato e realizzando il 13 a 4 finale. Casertani spazzati via dalla Capolista Sinuessa che mette a segno la 9 vittoria in campionato e si mantiene in testa per la 10 settimana di fila.