Grande attesa per Napoli-Inter

La sconfitta clamorosa, al “Maradona”, del Napoli contro Empoli ha convinto il presidente a cacciare Garcia e tifosi e giornalisti contenti di questa decisione. Ormai il Napoli stava prendendo una brutta piega, bisognava dare una svolta. Il presidente richiama sulla panchina una vecchia conoscenza: Mazzarri.e tutti entusiasti.

E si comincia subito bene: fuori casa batte l’Atalanta 2-1. Evviva Mazzarri. Il Napoli può respirare. Poi però busca malamente a Madrid per la Champions. Quattro palloni alle spalle di Meret. Qualcosa c’è da aggiustare. Il lavoro per Mazzarri è duro. E domenica sera a Fuorigrotta è di scena una certa Inter, prima in classifica e schioppettante anche in chiave Champions.

C’è grande attesa in città per questa gara. Il “Maradona” sarà una bolgia a tifare Kvara e soprattutto Osimhen. Per Mazzarri sarà una prova importante: se batte la grande Inter si rimette in carreggiata .e i titoli sui giornali saranno tutti per gli azzurri. Dovesse andare male…beh’ ,allora…

Elio Guerriero