Gladiator diviso tra soluzione interna e nuovo trainer

Sembrano ormai definitive le dimissioni di Pasquale Borrelli, quale tecnico del Gladiator. L’annuncio arrivato una settimana fa, circa, non ha portato a nuove situazioni e soluzioni. La società, infatti, decisa a non voler lasciar andar via il tecnico si è ritrovata di fronte ad una presa di posizione decisa.

Secondo alcune indiscrezioni, infatti, ci sarebbe stato un incontro tra le parti la scorsa settimana, ma è forte la volontà di Borrelli di non rientrare nel suo ruolo. A darne dimostrazione è anche la guida tecnica nella sfida contro il Francavilla, vinta per 1-0 dai sammaritani. In panchina compariva Clemente Santonostaso. Potrebbe essere, quindi, questa la scelta della dirigenza nerazzurri: continuare con una scelta interna che ben conosce l’ambiente e la squadra in modo tale da non dare un’ulteriore destabilizzazione alla rosa.

Un’altra via, invece, potrebbe essere di una scelta esterna. Con una margherita che non raccoglie ormai molti petali la scelta potrebbe ricadere su Rosario Campana, ma anche Simonelli, Antonio Marasco o Carmelo Condemi. A questi potrebbero aggiungersi anche Pompilio Cusano e l’ex Turris Giovanni Baratto.

Gli indizi, comunque, porterebbe sulla prima ipotesi, anche in virtù del prezioso pareggio nello scontro diretto alla salvezza in quel di Francavilla in Sinni.

Condividi