Givova Ladies, finale amaro: Benevento passa in gara 1

Sconfitta in gara 1 playoff per la Givova Ladies. Finale amaro per le ragazze di coach Nicola Ottaviano, che comandano per gran parte della partita per poi cedere nella fase clou alla Virtus Benevento (64-69)

Nel primo periodo si nota l’enorme posta in palio. Benevento cerca subito di andare avanti con Piedel e Secka, ma la Givova Ladies ci si tiene a contatto con Tolardo e Sapienza (8-9). Le sannite tentano una nuova accelerazione con Secka. Anche questa volta, però, le locali tengono botta. E’ una tripla quasi allo scadere di Tolardo a fermare il punteggio sul 15-16. Le ospiti tentano un nuovo allungo (15-21), però anche stavolta, la Givova Ladies replica nel mondo giusto con Stoyanova e Tolardo (20-21). E’ proprio quest’ultima a infilare la bomba che porta le locali per la prima volta avanti (23-21). I canestri dell’esterna regalano una grande spinta alle sue compagne.

E’ un gioco da tre punti di Sicignano a far esplodere il PalaGalvani (28-23). SI iscrive a referto anche la rientrante Manna, che va a bersaglio dai 6.75 per il 31-23. Sicignano porta per la prima volta la Givova Ladies sopra la doppia cifra (33-23). Le padrone di casa arrivano fino al +12 (35-23), poi Benevento accorcia le distanze fino al 36-29 con cui si va al riposo lungo.

La ripresa si apre con una scatenata Stoyanova che ne mette 5 in fila (41-29). Ancora la bulgara sospinge la Givova Ladies, coadiuvata da una preziosa Mazzullo (46-33). Stoyanova prosegue il proprio show, mentre dall’altra parte Piedel tenta di non far andare via le Condors (51-42). E’ con questo risultato che si va all’ultimo riposo. Nella quarta frazione il ritmo cala, con le ospiti che accorciano con il tiro da tre di Secka (51-45).

Ci pensa Tolardo a rompere il digiuno replicando per ben due volte dal perimetro (57-45). Benevento è squadra compatta e si rifà sotto con Armenti e D’Avanzo (58-53). Coach Ottaviano chiama timeout, ma le sannite raggiungono il pareggio con un’altra tripla di Piedel (58-58). L’inerzia è tutta delle ospiti che segnano il sorpasso con Armenti e Ucci a 1′ dalla fine (60-64). Stoyanova tenta di ridare una speranza alle locali, però Piedel la chiude dalla lunetta.

Questo il commento a fine gara di coach Nicola Ottaviano. “È un peccato, abbiamo letteralmente buttato il vantaggio in doppio cifra che avevamo e l’inerzia a nostro favore con errori banali. Le ragazze sono andate in difficoltà contro la loro zona. Colpa mia a non aver saputo dare soluzioni valide durante il gioco. Guarderò la partita per capire dove ho sbagliato maggiormente. Ora siamo con le spalle a muro ma le ragazze hanno grinta e voglia. Sono sicuro che non si faranno buttar giù da una sconfitta”.

Mercoledì la partita da dentro o fuori per la Givova Ladies al PalaParente.

Givova Ladies-Virtus Academy Benevento 64-69

Givova Ladies: Sicignano 7, C. Stigliano n.e., Manna 8, Nastro n.e., Sapienza 7, Stoyanova 19, Mazzullo 2, R. Stigliano n.e., Tolardo 21, Carotenuto n.e., Falino, Cesarano n.e.. All. Ottaviano

Virtus Academy Benevento: Piedel 21, Iarrusso n.e., Zezza n.e., Romano  n.e., Secka 15, Ucci 9, De Tata n.e., Armenti 13, D’Avanzo 11, Lafranceschina n.e.. All. Musco

Arbitri: Vettone e Petrone

Parziali: 15-16, 36-29, 51-42