Giffonese-Sarnese 1-6. Granata travolge l’ultima della classe

Giffonese – Sarnese 1-6

GIFFONESE: Scarpinati, Di Vece, De Santis, De Rosa, Riccio, F. Troisi (11’st Corso), Delle Donne, La Sala (1’st Grillo), Ingenito (23’st G. Troisi), Cataldo, Ventura. A disp: Ceglia, BIfulco, Lemba, Colasanti, Panarello. All: Sciarappa

SARNESE: Coticelli, Squillante, Scippa (14’st Oliva), Lanzetta, Villacaro, Giampietro (21’st Beys), Buonfiglio, Annunziata, Squitieri (29’st Vuolo), Pagano, Conte (26’st Tortora). A disp: Inserra. All: Trapani.

ARBITRO: Manuel Fienga di Torre Annunziata

ASSISTENTI: Emanuele Brundu di Battipaglia, Crescenzo Diana di Caserta

MARCATORI: 35′ Squillante, 38′ rig. Pagano, 27’st Pagano, 37’st Tortora, 39’st Ventura (G), 45’st Annunziata, 47’st Squillante

NOTE: Ammoniti Di Vece , De Santis, De Rosa, F. Troisi, Delle Donne (G), Pagano (S). Recuperi pt 1′, st 3′. Angoli 3-8. Fuorigioco 2-2.

Larga vittoria della Sarnese in casa del fanalino di coda Giffonese: nonostante gli uomini contanti causa infortuni e squalifiche, i granata hanno dilagato al ‘Provenza’ portandosi al terzo posto in classifica.

Dopo varie occasioni non andate buon fine, Squillante apre le marcature risolvendo una mischia in area, seguito da Pagano che su rigore conclude il primo tempo col doppio vantaggio sarnese. Nella ripresa va a segno ancora Pagano, prima di essere costretto ad abbandonare il campo per infortunio, lasciando i suoi in dieci vista l’assenza di ulteriori cambi. La Sarnese, però, anche in inferiorità numerica trova il gol col nuovo entrato Tortora. La Giffonese sigla la rete della bandiera con una conclusione da fuori di Ventura. Nei minuti finali c’è tempo anche per la marcatura di Annunziata e la doppietta personale di Squillante.

AZIONI PRIMO TEMPO

5′ punizione alta di Conte

9′ Conte ci prova ancora su punizione, palla fuori misura

10′ punizione di Buonfiglio dal vertice destro, palla ribattuta, raccoglie Giampietro che dal limite di prima intenzione calcia fuori

17′ conclusione di Conte da fuori, Scarpinati allontana coi pugni

26′ angolo di Buonfiglio, torre di Pagano per Squitieri, tiro deviato dal portiere sotto porta

35′ GOL SARNESE – sugli sviluppi del corner mischia nell’area piccola risolta con la zampata vincente di Squillante

38′ GOL SARNESE – Pagano trasforma di potenza il rigore concesso per l’atterramento di Squitieri

45′ conclusione di Squitieri dalla destra, palla alta

Finisce dopo 1′ di recupero il primo tempo sul doppio vantaggio granata

AZIONI SECONDO TEMPO

8’st mezza rovesciata di Squitieri, palla a lato

13’st punizione di Buonfiglio dal limite destro, De Santis si salva di testa in angolo

15’st Buonfiglio ancora su punizione sfiora l’incrocio

16’st conclusione di Ventura dal limite, palla di poco a lato

20’st gran tiro di Grillo, Coticelli vola a deviare sul fondo

24’st diagonale di Pagano fuori di un soffio

26’st conclusione di Conte da posizione defilata sfiora la traversa

27’st GOL SARNESE – cross di Squillante per Pagano che di tacco manda la sfera nell’angolino

32’st Pagano esce per infortunio, Sarnese in 10 perché senza più cambi

34’st Oliva in corsa sulla sinistra tira a botta sicura, Scarpinati si supera e ci mette una pezza

37’st GOL TORTORA – rasoterra chirurgico di Tortora che supera il portiere

39’st GOL GIFFONESE – Conclusione imparabile di Ventura dalla distanza che sigla il gol della bandiera

41’st cross di Oliva, Tortora in scivolata non riesce a indirizzare in rete

44’st conclusione da fuori di Ventura sul fondo

45’st GOL SARNESE – Azione di Oliva sulla sinistra, Scarpinati esce sui piedi, la palla arriva ad Annunziata che di rasoterra insacca

47’st GOL SARNESE – Doppietta anche per Squillante che di diagonale fissa il risultato sul 6-1 per i granata

Dopo 3′ di recupero finisce anche il secondo tempo. Granata che dilagano nonostante l’inferiorità numerica nell’ultimo quarto d’ora.

Al termine della straripante vittoria ai danni della Giffonese, le dichiarazioni di mister Alfonso Trapani: “Queste sono le classiche partite in cui non bisogna mai far calare la concentrazione: fino al 95′ la squadra deve mantenere alta l’attenzione, perché basta un niente per complicarti la vita. Non sono per nulla contento del gol subito: non ha compromesso il risultato, certo, ma è nato da una disattenzione a centrocampo che poteva e doveva essere evitata. Non dobbiamo adagiarci. Vero è che abbiamo giocato 2 gare in quattro giorni ed avevamo gli uomini contati, conseguenza anche degli infortuni successi mercoledì nel recupero; si è fatto male pure Pagano costretto a lasciarci in dieci. Abbiamo concluso la gara con l’uomo in meno e con sei under in campo. E sono proprio contento di come i giovani sono entrati in partita. Ora ci prendiamo un giorno di riposo, poi ritorniamo a lavorare per preparare la gara di sabato. I nostri prossimi avversari sono da non sottovalutare, non solo alla luce dell’ampia vittoria ottenuta in questo turno. Dobbiamo preparaci al meglio, recuperando, mi auguro, anche qualche giocatore“.

 Area Comunicazione FC Sarnese

Antonella Scippa