Futsal Under 21. Partenope, pari in extremis contro l’Aesernia

Prima uscita stagionale per la Under 21 al Palazzetto dello sport di Miranda (IS) contro la formazione dell’Aesernia, la cui prima squadra milita nel campionato di Serie A2. Il pareggio di 6-6 acciffuato a 12” dal termine evita una sconfitta che per quanto visto in campo sarebbe stata ingiusta. La gara inizia con il babies di Gaetano Breglia che soffrono sia per le dimensioni del campo, sia per l’emozione del debutto in campionato. La partenza è contratta e non si riescono a sfruttare una paio di buone opportunità: De Simone e Gregoroni non sono abbastanza a metterla dentro e, cosi, l’Aeserna cinicamente colpisce due volte con Vacca, che trafigge Ciro Esposito al 5,22′ ed al 6,50 con due tiri da lontano. La reazione dei partenopei appare molto confusionaria e, pur esercitando una supremazia territoriale, subiscono le ripartenze dei molisani che al 18,45′ vanno ancora in rete con un gran tiro da lontano di Cifolelli. il primo tempo si chiude sul 3-0. Nell’intervallo si sentono le urla di Breglia che fa trasformare nel secondo tempo i suoi giocatori che, già nei primi secondi si rendono pericolosi colpendo due legni con Cerrone ed Esposito. al minuto 1,16 De Simone con un bel sinistro batte Bozzi. La rabbia degli ospiti non si placa ma al 3,50′ su azione di calcio d’angolo Ricci ha la palla sul piede e non fallisce realizzando il 4-1. Reazioni immediata al 4,20′ con De Simone ancora in rete su preciso suggerimento di Strangio. il goal del 4-3 lo firma Solombrino al 7,09′ su passaggio di Sparatore. LA squadra di Breglia produce il suo massimo sforzo per raggiungere il pareggio, ma 10,30′ Di Tata beffa Ciro Esposito con un tiro ancora da lontano. I partenopei non demordono e sono padroni del campo chiudendo i padroni di casa nella loro area, ma un errore in attacco di De Simone favorisce la ripartenza di Ricci che fa 6-3. La gara sembra chiusa ma al 17,50 Esposito, al termine di uno scambio con Solombrino, fa 6-4. Subito dopo Petrocelli si fa espellere per un fallo di reazione su Solombrino lasciando la sua squadra in inferiorità numerica. Dopo un time out ordinato dal tecnico napoletano , l’assalto finale produce prima al 18,50′ la rete di Paolo Strangio e poi sul gong finale il pareggio di Solombrino che evita la sconfitta che sarebbe stata immeritata. Da segnalare l’ottima accoglienza della dirigenza dell’Aesernia.

Best player della giornata: Francesco Bozzi ed Antonio Solombrino
Di Melia: Il pareggio mi sembra un risultato giusto anche se brucia essere raggiunti a 12 secondi dalla fine dopo essere stati in vantaggio di tre reti. Nel finale la Partenope ci ha assediati, ma abbiamo pagato cara l’ingenuità di Petrocelli che si è fatto espellere nel finale. La mia squadra è un cantiere aperto e la società si pone l’obiettivo di far crescere molti 95 e 96 che ho già allenato lo scorso anno nella juniores. La Partenope è una squadra forte e sarà, come già lo scorso anno, proTagonista di questo campionato.
Breglia: Il pareggio va visto buono dal punto di vista del risultato, visto che è stato acciuffato a dodici secondi dal termine, ma per me sono due punti persi per quanto ho visto in campo. Nel primo tempo abbiamo sofferto per l’emozione e per le dimensioni del terreno, ma nella ripresa credo che ci sia stata una sola squadra in campo anche se la squadra molisana è stata cinica a sfruttare tutte le occasioni. Credo che si debba lavorare sulla testa dei ragazzi perchè in alcuni momenti ho visto troppo individualismo.

TABELLINO AESERNIA-PARTENOPE 6-6
AESERNIA : 1 Russo, 2 Cifolelli, 3 Petrocelli, 5 Petraroia, 6 Mucciardi, 7 Vacca, 8 Ricci, 10 Di Tata, 11 Ventura ,12 Bozzi, 13 Iacobucci All. Casimiro Di Mella
PARTENOPE C5: 1 Della Ragione, 4 Di Meo, 5 Di Iorio, 6 Gregoroni, 7 Strangio, 8 R.Esposito, 9 Solombrino, 10 De Simone, 11 Sparatore, 12 C.Esposito, 17 Cerrone, 22 Grilli. All. Gaetano Breglia
Marcatori: 5,22′ Vacca, 6,50′ Vacca, 18,45′ Cifolelli, 21,06 De Simone, 23,50 Ricci, 24,20 De Simone, 27,08′ Solombrino, 30,30′ Di Tata, 34,58′ Ricci, 37,04 R.Espostito, 38,55 Strangio, 39,48 Solombrino.
Arbitro Fratangeli di Frosinone, cronometrista: Di Giovanni di Isernia
Ammoniti: 21,30 De Simone (P), 21,30 Vacca, 29,30 Di Tata, 36,10 Petrocelli.
Espulso al 37,55′ Petrocelli
Falli : primo tempo 1-3 Secondo Tempo 4-3

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 21 GIRONE R
PRIMA GIORNATA DI ANDATA
AESERNIA – PARTENOPE 6-6
CHAMINADE – ISERNIA 6-2
LPG GROUP FUTSAL – VENAFRO 8-3
DHS NAPOLI – SPORTING SALA 4-2

CLASSIFICA
SQUADRA P G V N P GF GS DR MEDIA
LPG GROUP FUTSAL 3 1 1 0 0 8 3 3,00
CHAMINADE 3 1 1 0 0 6 2 4 3,00
DHS NAPOLI 3 1 1 0 0 4 2 2 3,00
PARTENOPE 1 1 0 1 0 6 6 0 1,00
AESRENIA 1 1 0 1 0 6 6 0 1,00
SPORTING SALA 0 1 0 0 1 2 4 -2 0,00
ISERNIA 0 1 0 0 1 2 6 -4 0,00
VENAFRO 0 1 0 0 1 3 8 -5 0,00

PROSSIMO TURNO DOMENICA 27 OTTOBRE
ISERNIA – DHS NAPOLI
SPORTING SALA – AESERNIA
PARTENOPE – LPG GROUP FUTSAL
VENAFRO – CHAMINADE

Condividi