“Futsal di tacco”. Verso il campionato femminile C5, Bisaccese: “Ancora un’incognita”

Tra un po’ si alzerà il sipario sul campionato di futsal femminile Serie C 2016/17, scopriamo insieme alcune delle squadre che si preparano ad essere protagoniste di questo campionato. Iniziamo a presentare la squadra rivelazione della scorsa stagione del Girone B: la Bisaccese.

La squadra della provincia di Avellino, alla prima esperienza nel campionato regionale si posiziona alle spalle di Magna Graecia (promossa in serie A), Reghinna Minor e Fenix. Quest’anno, arricchisce il suo organico grazie all’innesto di elementi che militavano nel Ceriascoli, squadra che ha partecipato al campionato pugliese. Riconfermata la conduzione con la panchina affidata a Maria Chiara Grasso che sarà affiancata da mister Marco di Benedetto, il tandem arricchisce di esperienza una rosa che, rispetto allo scorso anno, risulta più ampia e completa in tutti i reparti. I portieri verranno affidati all’attenta guida di Carmine Braccia. Tre sono gli estremi difensori a disposizione: la giovanissima Lapenna (anno 2000) e le veterane Ricciardi e Siconolfi. Capitan Luigia Russo si farà traghettatrice di una formazione che vede tra le altre: Albanese e Braccia, entrambe convocate l ‘anno scorso in rappresentativa. Braccia ha inoltre partecipato allo stage romano della nazionale under 17 e vanta 39 reti nello scorso campionato. Maria Russo ex Città di Ariano, Macchiarella indiscusso bomber del campionato pugliese, laterale versatile ambidestro, Casciano, Mottola, Montemorra completano la rosa delle veterane. Le Juniores La Sala, Sicuranza, Curcio, Cialeo,Imperiale e Montemarano decisamente maturate rispetto allo scorso campionato non potranno che dare completezza ad un organico molto affiatato.

E’ Ornella Lanzaretti, presidente del club, a chiarire quali saranno gli obiettivi per la stagione futura: “Beh, noi lo scorso anno ci siamo fatte le ossa, visto che eravamo delle matricole. Trovarsi tra i primi posti nel girone con Fenix. Magna Graecia e Reghinna Minnor è stato sicuramente un risultato positivo. Quest’anno attendiamo innanzitutto di conoscere il format del campionato”.

bisacesse-femminnile

Raffaella Di Bello

 

Condividi