Futsal Bisceglie. Ventura: “Nulla è perduto!”

BISCEGLIE ‚Äì Il secondo pareggio consecutivo del Futsal Bisceglie ha risvolti diversi rispetto a quello ottenuto a Venafro. Squadra apparsa meno in forma rispetto alla trasferta in terra molisana e con un avversario capace di venire al PalaDolmen giocandosela a viso aperto dal primo all’ultimo minuto.

Sapevamo che il Mola fosse una bella squadra ‚Äì afferma il tecnico biscegliese Francesco Ventura ‚Äì faccio i complimenti e loro per il modo di giocare a viso aperto, cosa che gli altri non hanno fatto al PalaDolmen nelle gare precedenti. Purtroppo non approfittiamo delle situazioni che si creano a nostro vantaggio; ancora una volta abbiamo colpito due legni, ma credo non sia il caso di nascondersi dietro ad un dito. In occasione dei gol ‚Äì continua Ventura ‚Äì siamo stati ingenui e dopo la rete del 3-3 di Ferdinelli il morale dei miei è sprofondato. Abbiamo provato con soluzioni dalla distanza ma non è andata bene. Adesso c’è da recuperare il morale dei ragazzi; sapevamo che queste erano partite da vincere per non perdere troppo distacco della prime in classifica, ma nulla è perduto. Abbiamo la consapevolezza ‚Äì conclude ‚Äì che il mese di novembre sarà decisivo ai fini della nostra stagione; abbiamo un calendario per nulla facile, ma ho ragazzi capaci di riemergere d’improvviso e fare grandi imprese. Confido molto nel gruppo e ci auguriamo che tutto possa andare nel modo migliore

Squadra tornata ad allenarsi luned√¨ sera, in campo anche il brasiliano Lemme che in settimana verificherà la possibilità o meno di scendere in campo sabato a Modugno.

Ufficio stampa Asd Futsal Bisceglie

Foto: Nicola Mastrototaro

Condividi