Frattamaggiore. Una vecchia conoscenza ritorna in societa’: Raffaele Ruggiero e’ il nuovo vicepresidente

Raffaele Ruggiero è il nuovo vicepresidente del Frattamaggiore Calcio.

Lo ha annunciato stamattina la societá nerostellata con un comunicato, ufficializzando l’approdo nell’organico societario del volto giá noto ai cuori frattesi.

È un ritorno al passato quello di Raffaele Ruggiero, il quale ha “respirato” l’aria dello stadio “Pasquale Ianniello” giá in passato quando si disputava la Serie D prima di cedere il titolo alla Boys Caivanese, per poi ritornare e ancora una separarsi dalla stella per collaborare con societá comunque blasonate come il Savoia e l’Afragolese.

Adesso ritorna a Frattamaggiore con altre idee, altre aspettative e con il chiodo fisso di farla ritornare nel calcio che conta.

Di seguito riportiamo il comunicato ufficiale della societá di patrón Adamo Guarino.

“La Frattese Calcio comunica a tutti gli organi di stampa che Raffaele Ruggiero ricoprirà il ruolo di vicepresidente per la stagione 2020-2021. L’organigramma societario nerostellato continua a rafforzarsi mediante innesti di altissimo livello accomunati da un unico obiettivo: far brillare la stella! Raffaele, uomo di calcio ed amante dei colori nerostellati, torna a Frattamaggiore carico di entusiasmo ed ambizione. 

RAFFAELE RUGGIERO – Sin dai primi anni 2000 Raffaele Ruggiero si interessa alla Frattese, divenendone Presidente ed iscrivendola al campionato di Eccellenza. La compagine nerostellata, guidata da Ruggiero, milita per due stagioni consecutive in quinta serie, prima che il titolo venga ceduto alla Boys Caivanese. Questo triste epilogo, tuttavia, non scoraggia Raffaele, che ritorna a profondere impegno per la Frattese nel 2012. Partecipa come dirigente alla scalata, targata mr. Teore Grimaldi, dalla Promozione alla Serie D, sfiorando il passaggio in Lega Pro nel 2016. Nonostante gli ottimi risultati, le strade di Lello e della piazza di Frattamaggiore si separano. Negli ultimi anni Ruggiero ha offerto il suo sostegno a società di spessore come Savoia, nelle vesti di vicepresidente, ed Afragolese, ma è risaputo: “certi amori non finiscono”. Raffaele torna a riabbracciare i colori nerostellati e, per puro destino, ritrova dopo oltre 20 anni Adamo Guarino, suo predecessore agli arbori del secolo corrente. Epoche diverse, ma stessa mentalità vincente per due figure che intendono portare in alto la Frattese.

Pasquale Porzio
Asd Frattamaggiore Calcio”

Condividi