Fiorentina-Napoli. Montella: “Dimentichiamo la Juve, ora la testa agli azzurri”

”La cosa più complicata per una squadra è riuscire a dimenticare i grandi successi. La Fiorentina ha disputato due partite eccellenti dove ha meritato di vincere, non era affatto facile. Ora mi auguro che non ci sia un calo psicologico”. Vincenzo Montella spinge il tasto ‘reset’ alla vigilia della sfida del Franchi contro il Napoli. La Fiorentina viene da due vittorie contro Juventus e Chievo e domani si misurerà contro un’altra big. ”La squadra sta bene fisicamente e mentalmente, mi auguro non ci siano mai cali”, dice il tecnico dei viola, secondo il quale ”sarà importante confrontarsi con un avversario di primo livello”. ”Mi interessa vedere se la Fiorentina riuscirà a giocare alla pari”, spiega l’ex aeroplanino. ”Il Napoli è una squadra omogenea e costruita con criterio. Inoltre è guidata da un allenatore come Benitez, vincente e con esperienza internazionale ma già ben inserito nel contesto napoletano. E’ una squadra che sta dimostrando che può competere con tutti, anche se il cammino in Champions può condizionare le stagioni”, continua Montella, che non si sbilancia sugli obiettivi reali della Fiorentina in questo campionato. ”Non sappiamo qual è la nostra dimensione e comunque non ci penso. Non commettiamo l’errore di seguire una classifica, dobbiamo pensare a far bene la partita e se possibile vincerla”. (adnkronos.com)

Condividi