Finalmente Pompei, battuto il Casoria al Bellucci

Pompei – Casoria 3-1

 

POMPEI: Barbato, Tomasin, Vitale, Marin, Di Pietro, Albanese, Di Paola (49’st Improta), Savino (39’st Lamontagna), Malafronte (22’st Galesio), Spinola (14’st Tedesco), Gargiulo (32’st Arrulo). A disp: Sorrentino, G. Rinaldi, Carotenuto, Leone. All: Borrelli.

CASORIA: Marino, Bruno, Lucignano (15’st Donzetti), L. Rinaldi (39’st Bravaccini), Battaglia, Francese, Di Giglio, Prevete (36’st Rigotti), Basso (50’st G. Liguori), Monaco (15’st G. Napolitano). A disp: Sbrizzi, D. Napolitano, Esposito, Brasiello. All: Perrella

ARBITRO: Manuel Marchetti di L’Aquila

ASSISTENTI: Mario Cammarota e Gianluca Ceriello di Nola

MARCATORI: 15′ e 30′ Malafronte, 17’st Di Paola, 23’st Francese (C.)

NOTE: Ammoniti Di Pietro (P), L. Rinaldi e Francese (C.). Recuperi pt 0′, st 6′. Angoli 9-5. Fuorigioco 2-5. Spettatori 300 circa con rappresentanza ospite.

Dopo 10 anni riapre le porte il campo Bellucci ed il Pompei trova la prima vittoria in questo avvio di stagione ai danni del Casoria.

Nell’impianto di casa colorato di rossoblù, i pompeiani partono subito all’attacco e dopo 15′ passano in vantaggio con Malafronte che nell’area piccola stacca di testa, colpisce la base del palo e manda in rete. La risposta del Casoria è in un calcio d’angolo di L. Liguori che finisce direttamente sul fondo. Il Pompei, invece, non fallisce il raddoppio, ancora una volta con Malafronte, servito da Spinola. I viola provano immediatamente a reagire al doppio svantaggio, ma il giovane Barbato, pompeiano doc, fa buona guardia con l’aiuto del palo.

Nella ripresa gli uomini di Borrelli scendono in campo decisi ad incrementare il bottino di reti e, dopo diversi tentativi, trovano il tris con una deliziosa conclusione di Di Paola. La gara sembra scorrere tranquilla, ma il gol di Francese rivitalizza il Casoria e riapre i giochi. I rossoblù, calati dopo un primo tempo quasi perfetto, riescono però a gestire la partita e, sul finire di tempo, applaudono un doppio intervento di Barbato, bravo a chiudere la sua porta.

PRIMO TEMPO

10′ tiro cross di Spinola, Lucignano allontana di testa

12′ angolo dalla destra, Albanese di testa manda sull’esterno rete

13′ Spinola tenta la conclusione da fuori, L. Rinaldi respinge di piede

15′ GOL POMPEI – Vitale si gira e mette in mezzo, salta Malafronte che di testa trova la base del palo e la rete

26′ corner di L. Liguori direttamente sul fondo

30′ GOL POMPEI – Spinola guadagna il fondo, palla in mezzo dove Malafronte sale in cielo e di testa sigla il raddoppio

31′ rasoterra di L. Liguori, Barbato tocca quel tanto che manda la palla sulla base del palo, Basso raccoglie e da due passi trova ancora l’opposizione del legno

43′ punizione di L. Rinaldi, ma l’assistente chiama l’offside. Sul capovolgimento di fronte Spinola cerca di sfondare per vie centrali, Marino blocca in 2 tempi

Si conclude senza recupero il primo tempo che vede il Pompei andare al riposo sul doppio vantaggio.

SECONDO TEMPO

3’st sugli sviluppi del corner palla fuori a Vitale, dentro per Di Pietro, il suo colpo di testa va sul fondo

6’st L. Rinaldi su punizione calcia a lato

9’st Spinola scambia con Gargiulo, palla in mezzo per la testa di Albanese, Battaglia devia

11’st Di Paola se ne va sulla destra, cross per Malafronte che serve l’accorrente Gargiulo, conclusione centrale, Marino blocca

17’st GOL POMPEI – Di Paola con un delizioso pallonetto porta a 3 le marcature rossoblù

23’st GOL CASORIA – angolo dalla destra di Barbato, Galesio di testa allontana, palla a Francese che trova l’angolino giusto

29’st scambi nello stretto fra Tedesco e Savino, palla a Marin che dal limite spedisce alto

33’st Bruno riceve dal corner, palla abbondantemente sopra la traversa

43’st Tedesco porta palla in avanti, scarica al limite per Arrulo che serve Di Paola, conclusione a lato

44’st sul tiro di Napolitano allontana Di Pietro, grande risposta poi di Barbato sulla conclusione viola

50’st punizione di Tedesco dal vertice sinistro, Albanese di testa conclude a lato

Finisce dopo 6′ di recupero. Primi tre punti rossoblù