Fiamma Torrese. Vittoria senza discussione per le torresi

C.M.O. FIAMMA TORRESE – LP PHARM NAPOLI : (25-11; 28-26; 28-26)

C.M.O. FIAMMA TORRESE: De Siano, Cozzolino, Sollo (K), Lauro, Galiero, D’Alessio (L1), Di Nicuolo, Tanzini, Silo, Gaito (L2), Marinelli, Perna. All. A. Salerno.

LP PHARM NAPOLI: Mazzarini (L1), Foniciello (K), Lubrano, Morra, Mercanti, Russo, Astarita, Muzio, Pelella, Rapillo (L2), Di Gennaro. All. F.Eliseo.

ARBITRI: Giacomo Tartaglione e Roberto Aliberti di Caserta.

 

TORRE ANNUNZIATA ‚Äì Tutto da rifare per chi credeva di fermare il cammino della C.M.O. FIAMMA TORRESE. Le oplontine rispediscono al mittente le velleità della LP PHARM NAPOLI arrivata a Torre Annunziata con la ferma volontà di vincere e di accorciare la classifica. La squadra guidata da Adelaide Salerno mostra ancora una volta, ove mai ce ne fosse bisogno, di essere un grande gruppo, con solide basi tecniche e caratteriali.

Il PalaSiani è gremito all’ inverosimile, con una nutrita schiera di ultras del Savoia, la locale formazione di calcio, che hanno fatto “sentire” il proprio appoggio in questo derby ad alta quota.

L’avvio della C.M.O. FIAMMA TORRESE è al fulmicotone e le ragazze di coach Eliseo non riescono a trovare le dovute contromisure agli attacchi delle padrone di casa. Le “bocche da fuoco” di Adelaide Salerno non lasciano scampo alle ospiti. In questo frangente si distingue per efficacia, sia in attacco sia in difesa, la centrale Simona Galiero ma, più in generale, è tutta la squadra ad esprimersi al massimo delle proprie potenzialità. Il set termina con il risultato di 25 a 11.

Al cambio campo le napoletane si presentano decise a ribaltare la situazione e l’allenatore ospite, Francesco Eliseo , decide di difendere “lungo”. La Lp Pharm Napoli, complici anche alcuni errori gratuiti della C.M.O. FIAMMA TORRESE, riesce a conquistare un illusorio margine di vantaggio.

Quando ormai le napoletane intravedono il traguardo della vittoria del set, due aces consecutivi di Luciana Lauro e un colpo da biliardo di Dora Sollo riportano le due squadre in parità. Le padrone di casa, a questo punto, non mollano e riescono a conquistare il set con il risultato di 28 a 26.

Il terzo set inizia come era finito il primo: le due squadre a darsi battaglia su ogni palla, senza arretrare di un centimetro. In questo parziale, per la C.M.O. FIAMMA TORRESE, oltre alle “solite note”, sale sugli scudi la giovanissima Marianna De Siano che mostra di “avere braccio”.

La Lp Pharm Napoli si gioca le ultime cartucce e rimane attaccata al set con i denti. Nel finale sugli scudi il capitano delle oplontine, Dora Sollo, che, non solo grazie ai suoi colpi vincenti ma anche con il carisma, conduce la C.M.O. FIAMMA TORRESE alla vittoria del set (28 a 26) che chiude la gara.

Un 3 a 0 per la C.M.O. FIAMMA TORRESE che non lascia spazio a repliche ma brave le ragazze della Lp Pharm Napoli che hanno mostrato in campo tutto il proprio valore.

Il tecnico di casa, Adelaide Salerno, commenta: “Grandissima vittoria, di carattere e di tecnica. La facile vittoria del primo set aveva illuso qualcuno che poteva essere una passeggiata. Noi, però, sapevamo che non sarebbe stato cos√¨ e siamo rimaste “sul pezzo”, decise a dare battaglia su ogni punto. Abbiamo battuto una squadra forte, costruita per vincere, e che annovera tra le proprie fila atlete di categoria superiore. Devo dire brave a tutte le ragazze per quello che hanno fatto vedere in campo”. La chiosa finale dell’allenatrice di Torre Annunziata è per il pubblico: “Il nostro pubblico è sempre magnifico ma il questa gara è stato super. Devo ringraziare gli ultras del Savoiache ci hanno sostenuto senza soluzione di continuità in questo derby. La loro presenza al PalaSiani è merito soprattutto del nostro fotoreporter Nunzio Iovene, che ha creato questa sinergia, questo punto di contatto, tra calcio e volley. Grazie ancora a tutti” .

Il capitano Dora Sollo, vero idolo del pubblico di casa, è felice per la vittoria ma estremamente lucida nell’analisi della gara: ” Vittoria importante contro una formazione che è venuta a Torre Annunziata con il dichiarato intento di portare a casa l’intera posta in palio. La netta vittoria nel primo set poteva far credere che tutto sarebbe stato facile ma noi sapevamo che non sarebbe stato cos√¨. Nei momenti di difficoltà abbiamo mantenuto la calma, giocando ogni punto “come se non ci fosse un domani”. Siamo state tutte bravissime e devo fare un grande complimento anche alle ragazze della Lp Pharm Napoli, perch√© abbiamo offerto un grande spettacolo al numeroso pubblico accorso al PalaSiani” .E proprio parlando del pubblico il volto di Dora Sollo si illumina: “I nostri tifosi sono stati fantastici e un ringraziamento particolare va agli ultras del Savoia che ci hanno sostenuto e dato la carica per tutto l’incontro. Grazie ancora e tornate sempre. Vi aspettiamo”.

 

Area Comunicazione C.M.O. Fiamma Torrese

Condividi