FC Sant’Agnello. Manita della Juniores ai pari età del Real Poggiomarino

Show di Ciro Vacca allo Stadio Europa di Poggiomarino, con l’attaccante costiero che realizza due reti da cineteca nella manita che vale il 3¬∞ successo di fila dopo quelli ottenuti in scioltezza contro Ottaviano e Pimonte. Vacca e Zarrella piazzano un uno-due letale nel giro di 60 secondi, e la squadra del mister Serrapica si ritrova sul doppio vantaggio dopo appena 20 minuti di gioco. Nella ripresa Nocerino timbra il cartellino con opportunismo, quindi sale in cattedra Giuseppe Lauro che prima firma il poker, e poi dopo tanto lavoro sporco a far sportellate con la retroguardia di casa, inizia ad abbassarsi con continuità per ricevere palla e dialogare con i compagni. In questa posizione di raccordo tra le linee serve l’assist a Vacca che da 40 metri trova il sette alla sinistra del portiere.

Dopo 5 minuti Garofalo deve già superarsi per respingere una conclusione dalla distanza di Ferro. Poco dopo Carrano prova a sorprendere l’estremo difensore con un pallonetto da lontanissimo che esce di pochi centimetri oltre la traversa. Al 13′ sgroppata di Ferrara lungo l’out sinistro, spiovente preciso per l’inzuccata di Zarrella, facile preda del portiere di casa. Il Sant’Agnello aumenta la pressione ed al minuto 18 sblocca la partita con un gol da cineteca. Vacca si incarica della battuta di un calcio di punizione dai 35 metri leggermente spostato sulla sinistra: gran botta di esterno collo che assume una traiettoria inverosimile e lascia di stucco il portiere, fermo ad ammirare la sfera che oltrepassa la linea bianca dopo aver baciato il palo. Passano soltanto 60 secondi e Vacca si trasforma in uomo-assist servendo a Zarrella un comodo pallone per la sassata a incrociare sul palo lungo. Zurino scalda i guantoni su un tiro centrale di Merolla, poi è Lauro ad impegnare il portiere vesuviano con una girata fulminea appena dentro l’area di rigore. Al 32′ Zarrella ruba palla in pressione alta, suggerimento per Lauro che calcia alto da buona posizione. Quindi Garofalo è costretto nuovamente agli straordinari su un destro a giro di Vacca da posizione defilata.

In avvio di ripresa il Sant’Agnello cala il tris. Marino allarga sulla destra per Ferro, parabola verso l’area piccola allontanata dalla difesa, Nocerino arpiona il pallone e piazza la sfera con precisione dove Garofalo non può arrivare. I costieri dilagano: Lauro si inserisce su un corto retropassaggio di Ascolese verso il proprio portiere, e dopo aver conquistato il pallone deposita in rete a porta sguarnita. Al 62′ Ferro incorna alto su cross di Vacca, quindi lo stesso attaccante santanellese si smarca sul filo del fuorigioco e raccoglie il lancio a lunga gittata di Carrano: destro al volo e palla di un nulla sul fondo. 3 giri di lancette più tardi Ferro lascia sul posto Erba, gran palla per Ferrara sulla corsia opposta e conclusione in controbalzo che costringe Garofalo all’ennesimo miracolo. Passano pochi istanti ed il Sant’Agnello colpisce ancora: Vacca dialoga nello stretto con Lauro e di prima intenzione scarica un tracciante dalla lunghissima distanza che va a togliere le ragnatele dal sette alla sinistra di un attonito Garofalo. Nel finale Lauro sfiora la doppietta personale con un bolide dalla lunetta dell’area di rigore, mentre i padroni di casa vanno vicinissimi al gol della bandiera con un diagonale di Saggese V. che scheggia il palo alla destra di un inoperoso Zurino.


REAL POGGIOMARINO ‚Äì SANT’AGNELLO 0-5

Reti: 18′ pt Vacca, 19′ pt Zarrella, 3′ st Nocerino, 14′ st Lauro, 21′ st Vacca

REAL POGGIOMARINO (4-4-2) Garofalo; Erba (27′ st Ambrosio), Carbone, Gagliardi, Ascolese; Saggese V., Saggese U., Auricchio, Silvestri (29′ st Vermiglio); De Rosa (15′ st Manzo), Merolla Antonio.
All: Mazzariello

SANT’AGNELLO (3-4-3) Zurino; Carrano, Di Giulio Cesare (27′ st Alfano), Aiello; Ferro, Nocerino (32′ st La Via), Marino, Ferrara (29′ st Merolla Antonio); Lauro, Zarrella (15′ st D’Esposito), Vacca (29′ st Santarpia).
A disp: Malafronte.
All: Serrapica

Arbitro: Edoardo Arenga della Sezione AIA di Ercolano.

Note: Ammoniti: Saggese V. (R). Corner: 2-8. Recupero: 1′ pt, 0′ st.

Giovanni Minieri
Area Comunicazione
Fc Sant’Agnello

Condividi