Faiano-Buccino 2-3. Rossoneri passano al Volpe, la squadra di Ceresoli resta a quota zero

SALERNO – Al via il girone di ritorno del girone E di Eccellenza. Al campo “Volpe” di Salerno si affrontano i padroni di casa del Faiano e il Buccino. Al 10’ primo sussulto del match: Petagine ci prova con la punta dal limite dell’area, Farina è attento e devia la sfera. Al quarto d’ora ancora Buccino pericoloso con Campione, tiro dal limite sul secondo palo, Farina chiude lo specchio e devia la sfera. Dopo un giro di lancette i rossoneri passano in vantaggio: tiro da fuori di Malafronte, Farina si fa ingannare dalla traiettoria beffarda della palla, che entra in rete sul secondo palo. Al 21’ la risposta del Faiano è affidata ai piedi di Della Femina: gran botta da fuori, Pergamena si distende e devia la sfera in corner. Al 27’ ci prova Stoia dopo uno scambio sulla trequarti con Della Femina, tiro debole facile preda di Pergamena. Alla mezzora il Faiano previene al pareggio: serie di batti e ribatti in area del Buccino, ci prova prima Stoia su assist di Cammarota, palla deviata, poi il pallone arriva a De Mattia che la deposita in rete. Al 36’ i rossoneri passano di nuovo in vantaggio: il solito Campione riceve dalla destra da Siano e con un gran tiro mancino dal limite supera il portiere. Ma non è finita qui: passano sessanta secondi e il Buccino trova la terza rete: chiusura di Ruggiero su Lordi, la palla arriva al centro a Siano che può controllare in tranquillità e battere Farina. Nella ripresa dopo cinque di gioco Ruggiero è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un problema fisico. Al suo posto entra Consiglio, mentre De Luca subentra al posto di Senatore. Al 8’ il Faiano accorcia le distanze: Girardi insacca di testa sfruttando un cross da calcio d’angolo dalla destra di Cammarota, mettendo a segno la seconda rete in maglia biancoverde. Poco prima azione concitata sempre del Faiano, tiro prima di Cammarota salvato sulla linea e poi di De Luca messo in corner. Dopo tre minuti, ancora Faiano pericoloso: tiro rasoterra di De Luca deviato, poi di Della Femina da fuori, il Buccino si salva. Al 20’ pericolo causato da De Mattia al Buccino, il classe 2003 si gira e tira, Pergamena blocca in due tempi. I ritmi calano, il Faiano è proiettato in avanti alla ricerca del pari, ma il match non vive di particolari sussulti da qui alla fine, se non qualche fallo di troppo con l’arbitro che è costretto ad ammonire diversi giocatori in campo. Dopo sei di recupero Massaro di Torre del Greco decreta la fine delle ostilità, con il Buccino di mister Pietropinto che conquista tre punti importanti nell’impianto salernitano, mentre il Faiano si ritrova ancora a zero in classifica, con i biancoverdi che pagano care le disattenzioni in fase difensiva.

TABELLINO
FAIANO: Farina 01, Ruggiero (6’st De Luca), Martinangelo, Della Femina, Girardi, Di Giacomo, Senatore 01 (6’st Consiglio), Erra (29’st Russomando 01), Stoia, Cammarota, De Mattia 03 (23’st D’Auria 02). A disp.: Marino 04, Ceresoli, Imperiale 03, Plaitano 02, Maisto. All.: Ceresoli
BUCCINO: Pergamena, Murano 01, Fernando, Ciranna, Ietto, Casale, Malafronte 02, Lordi, Campione (23’st Perchuad), Siano (40’st Corsaro), Petagine (30’st Di Senso). A disp.: Nappo 02, Verdi 02, Sansone 01, Puoli, Doukoure, Merola. All. Pietropinto
ARBITRO: Massaro di Torre del Greco | Nocera di Nocera Inf. – Frisulli di Ercolano
RETI: 16’pt Malafronte (B), 31’pt De Mattia (F), 36’pt Campione (B), 37’pt Siano (B), 8’st Girardi (F)
NOTE: Partita a porte chiuse. Ammoniti Erra, Ruggiero, Della Femina, Girardi (F) Ietto, Malafronte, Ciranna, Lordi (B). Angoli Faiano 5 – 3 Buccino. Recuperi 1°T: 0 – 2°T: 6’