F1. Montezemolo: “L’ attaccamento di Alonso è uno sprone per tutti”

Fernando Alonso si prepara a correre nel Gp degli Stati Uniti e Luca di Montezemolo, presidente del Cavallino, sorride. ”Sono contento di vedere un Fernando cos√¨ voglioso di dare il massimo, anche quando non è in condizioni ottimali”, dice Montezemolo al sito del team. ”E’ un segno di quanto sia attaccato ai nostri colori e sono sicuro che il suo esempio servirà da ulteriore stimolo a tutta la squadra per terminare nella maniera migliore questo campionato”, aggiunge. Il pilota spagnolo sarà regolarmente presente al Gp di Austin, in Texas, come ha confermato ai tifosi via Twitter. L’iberico, dopo le conseguenze della compressione subita sulla schiena in occasione del salto sul cordolo ad Abu Dhabi nove giorni fa, difficilmente sarà in perfetta forma. Alonso, evidenzia la Ferrari, tiene tremendamente a fornire il suo fondamentale contributo alla squadra in questo finale di stagione in cui ogni punto è importante nella lotta per il secondo posto nel campionato Costruttori.

”Proverò a dare il 100% come sempre”, ha scritto Alonso sul social network. ”Sto preparando i bagagli, avverto ancora un po’ di dolore ma ho tanta voglia di aiutare la squadra”.

(adnkronos)

Condividi