ESCLUSIVA. Chiariello: Higuain? Resterà, è lui il cardine del Napoli

Tra marted√¨ e mercoled√¨ dovrebbero arrivare le conclusioni di alcune trattative del Napoli. Lapadula su tutti dovrebbe arrivare su quale sarà la prossima maglia che vestirà. Intorno alla squadra azzurra, però, non ci sono solo voci di mercato, ma anche questioni che coinvolgono i giocatori già in rosa. Da Kozak che vorrebbe vedere il capitano della sua Slovacchia in un top club europeo, l’agente di Koulibaly che riapre una ferita ancora in via di cicatrizzazione e le dichiarazioni di uno degli agenti di Insigne. Su questi ed altri argomenti, in esclusiva per Sport Campania, ha detto la sua il noto giornalista Umberto Chiariello.

Cosa pensa delle mosse de Napoli sul mercato?
Nulla. Chiunque giudica adesso è disonesto intellettualmente. E sono molto contento dell’arrivo di Tonelli che mi piace molto. Mi auguro che De Laurentiis riesca a tenere tutta la squadra titolare. Significa un incremento di costi notevole ed un grande sacrificio. Se poi riuscirà ad aggiungere 3-4 buoni giocatori sarò soddisfattissimo.

La questione Koulibaly sembrava risolta, ma poi il suo procuratore ha parlato ai microfoni di Sky dicendo che non capiva la reazione furente di De Laurentiis. Cosa ne pensa?
Che non ascolto i procuratori che fanno il loro gioco. E tolto Menes o Raiola che sono realmente potenti gli altri non me li filo proprio. Categoria che non mi piace. Ho la stessa orticaria di De Laurentiis per loro.

Ha parlato di 3/4 giocatori buoni da aggiungere. Dei nomi che si sentono in giro, chi le piacerebbe vedere nel Napoli?
Uno tra Fabinho e Widmer, ma mi accontenterei anche di Letizia. Sportiello ma va bene pure Sepe. Caprari e Lapadula li prenderei di corsa entrambi. Mi auguro che Zielinski cambi idea perch√© mi piace molto. Diawara o De Roon al posto di Valdifiori, ma il top sarebbe Biglia. Se non viene Lapadula prenderei Ciro Immobile. Herrera sarebbe la ciliegina sulla torta. Sacrificherei il solo Gabbiadini ma solo perch√© non vuole restare lui, tra i big. Toglierei I due arcangeli dai pali. Maggio, Valdifiori, Lopez, El Kaddouri. E tutti i rientranti. Insomma solo operazioni limitate al rafforzamento della rosa. Niente di eclatante. Siamo già forti cos√¨ e con ampi margini di miglioramento. A partire da Sarri.

Per rientranti suppongo intenda anche i giovani ragazzi provenienti dalla Primavera. In particolare Roberto Insigne non crede che possa essere utile? o sarebbe meglio mandarli nuovamente in prestito per far fare loro le ossa?
Deve andare a giocare. Pescara sarebbe un’ottima destinazione per lui al posto di Caprari. Cos√¨ come Dezi Maiello Luperto Bifulco Contini. Nei primi tre non credo, negli ultimi due molto. Specie Bifulco, un vero talento. Nel settore giovanile non c’è quasi nulla. Faccio solo tre nomi: Gaetano nei 2000, Montaperto 2002 (scuola Tascone), Galletta 2005, un vero talento.

Molti considerano Herrera un giocatore buono, ma che non farebbe fare il salto di qualità, lei l’ha definito la ciliegina sulla torta. Suppongo che per lei i famosi 20 milioni sarebbero un prezzo adeguato alle qualità del ragazzo?
Penso anche io che non sia un grande giocatore ma un buon giocatore che non vale tutti quei soldi. Ma sarebbe un profilo internazionale che farebbe al caso nostro e rafforzerebbe la rosa. Molto simil Hamsik. Ma il Capitano è un’altra cosa e questo Europeo potrebbe farlo consacrare una volta per tutte anche sul piano della personalità. √à il nostro top player dopo il Pipita. Fuoriclasse vero.

Parlando proprio di Hamsik. Kozak ha fatto una provocazione parlando di una big come prossima destinazione in cui dovrebbe approdare Hamsik. Il capitano, invece, ha confermato il suo amore per la maglia, per la città e per i tifosi. Lei cosa risponderebbe al CT della Slovacchia?
Che ha ragione. Non vedo la gaffe o lo scandalo. Il Napoli non è un top club d’Europa e il suo allenatore lo considera da top club. Normale che lo dica. Però il nostro Capitano è innamorato di Napoli e l’ha ribadito. Orgogliosi di lui. Specie pensando ai tanti rifiuti.

Higuain, che lei ha definito un fuoriclasse ieri ha detto ai tifosi napoletani di stare tranquilli, perchè lui lo è. Questo messaggio è da interpretare come una volontà di restare a Napoli o c’è qualcosa dietro che non vuole svelare? Visto che pare che l’Atletico abbia contattato privatamente il suo agente e fratello Nicolas per aggirare la clausola.
Credo resti. Ed il suo era un messaggio tranquillizzante. La clausola non è aggirabile Chi lo vuole deve convincere lui e mettere a budget quasi 200 milioni di spesa tra cartellino e ingaggio Mi sa che sono tanti, troppi per chiunque.95+95=190 milioni.

Se una big Europea proponesse uno scambio tra Higuain ed un loro top player, tipo Lewandoski, Aguero o altri, accetterebbe? Se sì per prendere chi?
No. Per me non si tocca. Io penso che un progetto vincente si fa con un fuoriclasse attorno a cui costruire la squadra come si fece con Maradona. Il Napoli il fuoriclasse ce l’ha, il miglior giocatore ed il più prolifico del campionato italiano e la squadra pure. Deve solo completare il progetto. E non servono i grandi nomi, ma i giocatori utili. Per vincere arrivarono i Garella, Renica, Romano. Ora servono i Tonelli, Zielinski, Herrera, Lapadula, Fabinho, Caprari o similari. Noi non dobbiamo fare la corsa sulla Juve ma andare per la nostra strada, alla fine vedremo chi prevarrà. Noi partiamo da due certezze. Il Pipita ce l’abbiamo solo noi e giochiamo meglio noi. Alla fine si vedrà. Se vincono loro è normale. In Italia sono fuori concorso. Ma per fortuna non si vince sulla carta ed in campo vedremo. Non è detto che debbano vincere sempre loro anche se gli ultimi 5 anni farebbero pensare proprio questo. Io sono fiducioso. Mi basta essere competitivo e sono sicuro di divertirmi ed emozionarmi con questa squadra. Poi se si vince qualcosa, ben venga. Tutti vogliono vincere ma vince uno solo. Noi ci saremo. Di questo sono convinto. In barba a chi critica sempre.

Vrsaljko e Zelinski hanno detto no ed a quanto pare anche Candreva preferisce un’altra piazza (l’Inter). Rifiuti che hanno fatto male ai tifosi. Crede che siano dei rifiuti oltraggiosi o si può dire “peggio per loro”?
Nessun oltraggio. Ognuno sceglie ciò che è meglio per lui. A Napoli chiunque viene sa che deve sudarsi il posto perch√© i titolari già ci sono. Altrove giocano di sicuro. Ognuno per la sua strada.

L’agente di Insigne ha confessato di aver chiamato i dirigenti del Barcellona, e non solo, per evidentemente proporre il ragazzo a loro. Alla fine nessun incontro. Segno di altri mal di pancia o semplicemente un’iniziativa dei procuratori?
Ripeto. Di queste cose non parlo perché mi annoiano. Non me ne frega niente.

Lei ha un trascorso da portiere nelle categorie dilettantistiche. Secondo la sua esperienza in una classifica mondiale, Reina che posto occuperebbe?
Tra i primi 10. Neuer, Cortois, Buffon, DeGea, Navas, Reina. Settimo Bravo, fuori Casillas e Hart. Dimenticavo Handanovic nei primi 5. Nei primi 10 pure Llorris e il figlio di Schmeichel. All’Europeo mi sta piacendo Sommer.

Cristina Mariano