Eccellenza. Girone B: il borsino di gennaio, Costa D’Amalfi a punteggio pieno

Con le partite dello scorso week-end si è chiuso il mese di gennaio delle squadre militanti nel campionato di Eccellenza. E’ tempo, quindi, si andare a guardare il rendimento mensile delle sedici della prima serie regionale. Tre giornate per le squadre del girone irpino-salernitano-sannita causa il rinvio della seconda giornata di ritorno.

AGROPOLI – Unica squadra assieme al Valdiano ad aver giocato quattro partite, causa il recupero in quel di Teggiano. Tre vittorie e una sconfitta, quindi, per i delfini che conquistano nove punti totali ma sei se si va a considerare le sole tre gare di questo inizio girone di ritorno.

AUDAX CERVINARA – Un punto in più rispetto all’Agropoli, i caudini arrivano alla conclusione di gennaio da imbattuta e riagguantando subito la vetta della classifica dopo il sorpasso dei delfini. Tre vittorie e un pareggio per gli uomini di Pasquale Iuliano che continuano il testa a testa per la Serie D.

BATTIPAGLIESE – Un mese da dimenticare per le zebrette che non riescono a portare a casa neanche un punto nelle ultime tre gare. Un rendimento che è costato la panchina a Mario Pietropinto, sostituito dal rientrato Enzo Fusco, ma anche per lui le cose non sono andate bene. Un avvio di girone di ritorno che si replica rispetto a quanto avvenuto ad inizio campionato.

CASTEL SAN GIORGIO – A salvare i rossoblù la vittoria contro l’Agropoli in quel rocambolesco 5-4 in rimonta di appena due settimana fa. L’andamento dei salernitani è certamente da migliorare.

COSTA D’AMALFI – La squadra di Ferullo si laurea regina di gennaio con un andamento perfetto in questo riavvio di campionato. Nove punti, figli di tre vittorie consecutive per la squadra costiera che resta fissata nelle zona play-off.

ECLANESE – Una sola sconfitta in tre giornate, quella dell’ultima giornata giocata contro la Polisportiva Santa Maria. Sei punti per gli irpini sempre a un passo dalla top five. La squadra di Alessio Martino continua la sua costante crescita.

FAIANO – Quattro punti nel fortino dei pontecagnanesi che arrivano con due risultati importantissimi: il pareggio contro l’Audax Cervinara e la vittoria contro il Castel San Giorgio. Piccoli passi che avvicinano il Faiano all’uscita dalla zona calda della classifica.

PALMESE – Solo tre punti per i rossoneri di Carlo Sachez, che dopo un periodo positivo perdono nuovamente quota. Una vittoria e due sconfitte il borsino del mese di gennaio.

POLISPORTIVA SANTA MARIA – Sei punti per due vittorie e una sconfitta, amara, quella contro l’Audax nello scontro diretto della scorsa giornata. I giallorossi restano agganciati alla zona play-off, ma perdono punti nei confronti dello lotta alla vittoria finale. Attualmente le due capolista sono a quota 41 punti, otto in più dei cilentani.

SAN TOMMASO – Buon rendimento per gli irpini che perdono però qualche punto nell’ultima gara dopo il pareggio della scorsa giornata. San Tommaso che resta al terzo posto e chiude il mese da imbattuta.

SAN VITO POSITANO – Rendimento da dimenticare per i giallorossi che non riescono a fare punteggio nelle ultime tre uscite. Le squadre davanti non corrono, ma resta necessaria una svolta immediata per evitare la retrocessione.

SANT’AGNELLO – Una sola caduta che intacca un cammino quasi perfetto. Sei punti a casa per il Sant’Agnello che vince due partite su tre e si mantiene in una zona tranquilla, ma non troppo, della classifica.

SCAFATESE – Stesso andamento dei costieri per i canarini che vincono due partite su tre, migliorando la propria classifica. Poco per uscire definitivamente dalla zona play-out causa di una classifica cortissima.

SOLOFRA – Un solo punto per gli irpini, figlio di un solo pareggio. quello nel derby contro il San Tommaso appena due giorni fa. Anche per il Solofra del nuovo tecnico Balzano serve una svolta che potrebbe arrivare proprio con il cambio della guida.

VALDIANO – Zero punti nell’ultimo mese, compresa la partita contro l’Agropoli. La posizione dei blugrana resta complicata, tanto da costringere la società ad un nuovo cambio tecnico. Arriva Pasculli dopo la sconfitta della scorsa giornata contro il Costa D’Amalfi.

VIRTUS AVELLINO – Continua costantemente la crescita della squadra di Rino Criscitiello che porta a casa due vittoria nelle ultime tre gare giocate. I biancoverdi escono dalla zona calda, ma il distacco è ancora poco per considerarsi al sicuro.

Classifica virtuale – Costa D’Amalfi 9; Audax Cervinara, San Tommaso 7; Agropoli, Eclanese, Polisportiva Santa Maria, Sant’Agnello, Virtus Avellino, Scafatese 6; Faiano 4; Castel San Giorgio, Palmese 3; Solofra 1; Valdiano, San Vito Positano, Battipagliese 0.

Cristina Mariano

Condividi