Eccellenza. Girone A: derby casertano allo Scalzone, Masecchia per la vittoria consecutiva

Archiviato il primo turno di gennaio, le squadre di Eccellenza preparano le prossime sfide di campionato che si giocheranno nel prossimo week-end. Il girone A, come spesso accade è diviso quasi ugualmente tra sabato e domenica con due gare mattutine.

DERBY CASERTANO ALLO SCALZONE – Domenica pomeriggio a Casal di Principe andrà in scena il derby casertano tra il Gladiator e l’Albanova del tecnico Savio Sarnataro. L’Albanova sta cercando di mantenere la via della continuità per provare ad esaudire il sogno play-off. Attualmente sammaritani e casalesi distano cinque punti, mettendo un po’ in sicurezza la posizione dei nerazzurri, ma un passo falso come quello contro l’Afro-Napoli, 2-2 al Piccirillo, potrebbe far scricchiolare la sicurezza della formazione di Giovanni Sarnataro. Obiettivo vincere, per entrambe le formazioni, ma l’Albanova arriva forte del fragoroso 4-1 contro il San Giorgio, valevole per il quindo risultato utile consecutivo.

TESTA CODA ALLO IANNIELLO – La Frattese, dopo la sfida contro la Virtus Volla, dovrà vedersela con il Real Forio, squadra che dopo un avvio importante sta perdendo quota. Gli isolani arrivano dalla sconfitta di misura tra le mura amiche del Calise, mentre i nerostellati dalla vittoria rotonda rotonda contro la Virtus Volla. Una sfida ostica per la formazione di Andrea Ciaramella, nonostante la differenza di punti e di posizione. I biancoverdi di Di Meglio, infatti, sono sempre pronti a sgambettare le avversarie. Impossibile lasciare punti per strada, anche perchè alle spalle della capolista c’è il Giugliano che potrebbe accorciare. I tigrotti saranno impegnati nella trasferta di Mondragone. Gli uomini di Aldo Papa stanno macinando punti e hanno migliorato nettamente il proprio score e la propria posizione in classifica. Non da sottovalutare, quindi, l’avversario neanche per gli uomini di De Stefano. Fischio d’inizio a Frattamaggiore domenica pomeriggio, mentre a Mondragone sabato alle 14:30.

TRA SCONTRI DIRETTI E VOGLIE DI RISCATTO – Uno scontro diretto in alto, dove il Vallefuoco ospiterà lo scontro tra Afragolese e Afro-Napoli. Due squadre che arrivano dal risultato utile della scorsa giornata. Pochi i punti che separano le due formazioni, ma una buona chance per i multietnici per riaffacciarci nella zona play-off. Masecchia, nuovo tecnico dei rossoblù cerca la terza vittoria consecutiva. Kick off sabato alle 14:30. Intanto l’Aversa Normanna, il San Giorgio, la Flegrea, la Virtus Volla e il Barano cercano riscatto. Per i normanni un’altra sfida complicata, quella contro il Casoria di domenica mattina, mentre San Giorgio e Flegrea si scontrano al Paudice di San Giorgio a Cremano cercando di mettersi alle spalle le rispettive sconfitte. Calcio d’inizio alle 10:30 di domenica. Sabato pomeriggio sfida isolana per Gargiulo e i suoi flegrei, chiamati allo scontro diretto contro il Barano. I primi reduci dalla vittoria di misura contro la Virtus Ottaviano, i secondi dalla sconfitta contro il Barano. Calcio d’inizio sabato pomeriggio. Stesso orario e stesso giorno per la sfida tra la Virtus Volla e la Virtus Ottaviano.

Cristina Mariano

Condividi